.

.

sabato 9 maggio 2015

Recensione "L'oltraggio" di Sara Bilotti


Cari lettori,

oggi Sara vi parla del primo volume di una trilogia scritta da Sara Bilotti. "L'oltraggio" è il titolo del primo volume , uscito lo scorso 27 gennaio grazie a Einaudi. Venite a conoscere di cosa parla questo erotic romance- :-)


unnamed

Titolo: L'oltraggio
Autrice: Sara Bilotti
Editore: Einaudi
Genere: Erotic Romance


Eleonora non vede Corinne da quattro anni. Cosi, quando la sua amica d'infanzia la invita nella meravigliosa tenuta toscana di Bruges, dove vive insieme al suo compagno Alessandro, brillante uomo d'affari con la passione per il teatro, lei la raggiunge. Alessandro ha un fratello, Emanuele, molto diverso da lui. Uno è gentile e premuroso, l'altro è selvaggio e irruento, ma entrambi la catturano in un gioco ambiguo. Anche se desidera Alessandro, Eleonora rinuncia a lui per proteggere Corinne, come fa sin da quand'era piccola. Non riesce invece a sottrarsi alla violenta bellezza di Emanuele, che le rivela quanto possa essere eccitante perdere il controllo e lasciarsi sottomettere. Presto intuisce che i due uomini nascondono un segreto e decide di scoprirlo. Capire che cosa è successo nel loro passato è l'unico modo per curare la propria personale ferita.




1. L'oltraggio, 27 gennaio 2015

2. La colpa, 10 marzo 2015

3. Il perdono (da definire)





dd






Oggi la nostra sara ci parla del Romanzo d’esordio di Sara Bilotti, primo della trilogia definita erotica noir pubblicata da Einaudi..
Eleonora, dopo una delusione amorosa, decide di dare una svolta alla sua vita ed accetta l’invito della sua cara amica Corinne a stare in una villa a pochi chilometri da Firenze. La villa. Bruges, è del fidanzato di Corinne, Alessandro, dove vive insieme a suo fratello Maurizio e a sua moglie Denise.

dc

Vicino alla villa vive invece Emanuele l’altro fratello Vannini, che è proprietario di una fattoria. Eleonora viene accolta nei migliori dei modi da Alessandro che si rende subito disponibile e premuroso nei suoi confronti, tanto che lei si ambienta subito. In pochi giorni Eleonora, rimane molto affascinata e attratta da Alessandro, un “ Santo” di una bellezza agghiacciante, gentile ma piu’ di ogni altra cosa lui si prodiga per il bene degli altri e dice e fa tutto nel modo giusto. Ma a sconvolgere questo quieto vivere, fa la sua comparsa Emanuele, l’opposto di Alessandro. Lui va contro ogni regola, non gli importa nulla di nessuno, è rude e ha sempre la battuta pronta ma ahimè!!!! Fa tanto sangue nel senso piu’ comune del termine tanto sesso. Eleonora si trova cosi’ a vivere emozioni molto forti e contraddittorie per i due fratelli e ben presto deve fare una scelta.


3


Si perché i fratelli Vannini ti portano a perdere la ragione. Alessandro raffinato, garbato con gesti che incantano; Emanuele carnale, sfrontato che ispira sesso solo con il suo respiro…ma la realta’ è questa? O fa parte tutto di un copione?


1





“ Se lo prese, schiacciandola contro il muro. Un bacio lungo. Eleonora gli infilo’ le mani nei capelli, inarco’ la schiena, cercando segni nella sua carne. Non ne poteva piu’ di quel concedersi a piccoli bocconi: voleva tutto il pasto, voleva saggiarne la consistenza. Solo cosi’, forse. Avrebbe fatto ordine dentro di sé. Per questo brancolava nel buio, passava da Emanuele ad Alessandro, da Alessandro ad Emanuele, come una volpe sulla strada, accecata dai fari.”

“ Se ti serve una mappa per trovare la strada, vuol dire che non ami davvero nessuno dei due.”




Quello che mette piu’ alla prova Eleonora è tutta la villa Bruges con i residenti e non, dove ha l’impressione che tutti si muovono secondo un copione prestabilito. Decide cosi’ di mettersi ad indagare su quale sia veramente la verita’. Ma riuscira’ nel suo intento? Qual sara’ il pezzo mancante del puzzle?

Una storia per niente scontata, molto dura, complicata, appassionante, intensa e anche trasgressiva perché no. Mentre leggevo mi sono ritrovata piu’ volte a pormi domande a cui pero’ non riuscivo a trovare risposte e soprattutto mi sono chiesta il perché di certi atteggiamenti o anche delle parole dei protagonisti. Proprio come Eleonora che vuole trovare la verita’ sulla famiglia Vannini e su chi li circonda, il pezzo mancante che fa da collante agli altri. Mi sono ritrovata anche io in questo vortice di di domande non risposte, di amore e di sesso, di scandali, intrighi e misteri, di scelte difficili, di situazioni ambigue. E’ una storia erotica diversa dal solito genere con un pizzico di noir che rende tutto piu’ interessante e completo.

2



Molto bello lo stile, pulito, coinvolgente, accattivante, incalzante, delicato e non volgare, raffinato. E’ scritto in terza persona ed io ho adorato i ragionamenti a voce alta come se i protagonisti dopo aver parlato ad un certo punto facevano un REWIND.

Bello! Bello! Bello!...E ora inizio il secondo volume LA COLPA…che cosa avranno in serbo i fratelli Vannini?




“ L’amore si nutre di debolezze, non di perfezione. L’amore ha bisogno di tenerezza, oltre che di ammirazione e passione. Come si fa a provare tenerezza per un uomo senza difetti?”



Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓