.

.

giovedì 21 aprile 2016

Recensione "Seguimi" di Jennifer Probst, #1 Sex on the beach


Cari amici lettori,

oggi vi parlo di SEGUIMI, primo volume della nuova serie “Sex on the beach” della mia amatissima Jennifer Probst, uscito il 14 aprile grazie alla Corbaccio. Un nuovo esperimento per la nostra autrice che ci propone un genere del tutto nuovo per lei, il New Adult, con la storia di Quinn e James, due ragazzi agli antipodi, che si incontrano durante le vacanze di primavera nel Key West, luogo dove gli studenti americani amano trascorrere questo periodo di riposo al mare, senza alcuna inibizione, dando sfogo ai bollenti spiriti!!!

cover 1






Un incontro casuale in un weekend primaverile può trasformarsi 









nell’amore eterno?

TITOLO: Seguimi #1, serie sex on the beach AUTRICE: Jennifer Probst EDITORE: Corbaccio USCITA: 14 aprile GENERE: New Adult

TITOLO: Seguimi #1, serie sex on the beach
AUTRICE: Jennifer Probst
EDITORE: Corbaccio
USCITA: 14 aprile
GENERE: New Adult




Quando Quinn ha accettato di trascorre un weekend di puro divertimento a Key West non sapeva che avrebbe incontrato James Hunt. E quando James Hunt le ha fatto capire che dietro i suoi occhi blu come il mare c’era un uomo disposto ad amarla per tutta la vita, lei gli ha creduto, senza immaginare che la loro relazione si basava su una menzogna… E quando James e i suoi amici hanno scommesso sul fatto che James sarebbe riuscito a portarsi a letto Quinn nel weekend, non si è reso conto che era Quinn che voleva e che la scommessa non gli interessava più nulla. Certo se Quinn fosse venuta a sapere la verità…

 
SERIE SEX ON THE BEACH:

1 - SEGUIMI , 14 aprile 2016
2 - PRENDIMI, 16 giugno 2016




recensione

Ed eccomi qui di nuovo a recensire una delle autrici che amo di più. La Probst, come ho detto già nelle precedenti recensioni, è una garanzia, una di quelle scrittrici che dopo aver letto un libro, vai in libreria e compri tutti gli altri senza nemmeno leggere la trama. Basta la sua firma e sai che ti porti a casa grandi emozioni. Devo dire però che in SEGUIMI, sono rimasta un pochino delusa. Non so se perché per lei è un genere nuovo, o per la storia un pochino scontata, ma poteva fare di più. Ovviamente il libro non manca del suo marchio di fabbrica per quanto riguarda il protagonista maschile, che noi probstiane amiamo tanto, come non manca il fuoco e la passione tra Quinn e James…ma mi è mancato qualcosa.

Quinn decide di accompagnare la sua amica Mackenzie, famosa cantante del genere country, in vacanza per una settimana, nel Key West, più per farle un favore che per il proprio interesse, ma visto che si trova in un luogo fantastico fatto di spiagge assolate e mare, magari potrebbe trarre qualche beneficio e perché no le si potrebbe presentare anche qualche bella occasione di fare del buon sesso. Ultime parole famose infatti, perché a Quinn le si presenta proprio l’opportunità ad una festa in una villa privata, dove conosce James Hunt, il padrone di casa.


cover 2

Appena i loro sguardi si agganciano, fuoco e scintille divampano: James è un ragazzo bello, affascinante e sicuro di sé e sembra proprio che non riesca a distogliere lo sguardo da Quinn, che in un primo momento non lo considera nemmeno anche se dentro di lei esplode l’attrazione, per quel ragazzo dai capelli corvini con occhi blu come l’oceano. La sera successiva, si rivedono in un bar e gli amici di James lo costringono a fare una scommessa per vedere se riesce a sedurla. Se lui vince, il premio sarà allettante, ma gli amici di James non sanno che lui è invece seriamente attratto e interessato da Quinn. Quindi per James è un gioco da ragazzi sedurre quella ragazza all’apparenza così fredda e restìa, ma allo stesso tempo sexy e diversa da quelle che lui è abituato a frequentare. Quinn cede infatti, al fascino e alle attenzioni di James, ripetendosi come un mantra che è lì per godersi la vacanza e che vuole tornare a Chicago con bei ricordi di una vacanza memorabile. Quinn e James, iniziano così una relazione appassionata che però dovrà affrontare diversi imprevisti per far sì che quello che è nato come un gioco, diventi qualcosa di più forte.


cover 3

Io spero vivamente che questo per la Probst sia solo un piccolo esperimento per farsi conoscere magari al pubblico più giovane, e che non sia un modo per seguire la strada del New Adult, perché rivoglio i suoi romanzi pieni di tensione sessuale, di passione inarrestabile, di quelle sensazione che ti fanno aggrovigliare le viscere, di quei palpiti lussureggianti che ci ha regalato nella Serie dei Contratti e nella serie Cuori solitari, voglio quelle sue storie corpose, gremite di sfumature che mi tengono attaccata, tipo polipo, alle pagine. Voglio la Probst in tutta la sua interezza e non riassuntiva o scontata. Tutto questo mi è mancato in questa breve storia, che se pur ho apprezzato perché scorrevole e semplice, con il suo tipico stile che conosciamo bene, il libro non mi ha dato nulla, nessuna emozione. E questo mi ha fatto davvero arrabbiare perché non mi piace dare un voto negativo proprio a lei.


cover 4

Quante storie abbiamo letto dove tutto iniziava con una scommessa e poi invece l’amore trionfa? Dai tante!!!!! Allora perché proporre proprio una storia così cavolaccio!!! Anche perché c’è molto potenziale a partire dagli stessi protagonisti: Quinn è la brava ragazza dal passato difficile, brava, generosa, leale e umile, che si prodiga per aiutare gli altri. Fa volontariato e studia per poter diventare assistente sociale. Sarà proprio l’incontro con James che le farà scoprire una parte di sé sopita che non conosceva, cioè il suo lato selvaggio e sensuale, e la consapevolezza della sua bellezza che tanto James apprezza. James è il classico ragazzo ricco e erede di una famiglia che non lo considera minimamente, e con amici che sono tali solo per approfittarsi di lui. E’ un personaggio solo, abbandonato, in cerca di amore che crede di non meritarselo. Lui è una sorta di artista, ma la paura di non essere abbastanza bravo lo frena impedendogli di proseguire la sua strada tenendo nascosta la sua passione per l’arte. E sarà proprio Quinn a fargli capire che il suo è un talento e da lei riceve quello di cui lui ha tanto bisogno: affetto, comprensione, amore…e si butta in questa relazione in modo appassionato, perché per lui è la prima volta che prova tali emozioni.


cover 5

Tra di loro si percepisce subito la forte chimica, ma potevano essere sviluppati e approfonditi meglio. Invece ho percepito una certa fretta in tutta la lettura, non molto dettagliato rimanendo tutto superficiale. Come ho detto sopra, la trama è scontata e anche un po’ scarsa e spero tanto che nel secondo capitolo PRENDIMI, di queste piccola serie, troverò queste parti mancanti.

Voglio dire anche questo però: se non conoscessi la Probst, sicuramente questo libro lo avrei divorato e avrei scritto una recensione molto positiva non avendo metro di paragone con gli altri, perché scritto bene, con una bella ambientazione e con protagonisti giovani e frizzanti, una storia fresca e semplice adatta a lettori più giovani…ma per tutto quello che ho detto sopra e nell’attesa di sapere come andrà a finire la storia di Quinn e James, il mio giudizio purtroppo è di:








Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓