.

.

giovedì 12 aprile 2018

Recensione in Anteprima "Il Ritorno" di Jennifer L. Armentrout #1 Titan

Salve a tutti,
oggi vi parlo di un romanzo in uscita proprio oggi 12 Aprile grazie ad Harper Collins Italia, il primo capitolo della serie Titan di Jennifer L. Armentrout, dal titolo "Il Ritorno". Per chi ha letto la serie "Covenant", ha già conosciuto Seth, e quindi non può perdersi questa lettura. 




Titolo: Il Ritorno
Autore: Jennifer L. Armentrout
Genere: Fantasy
Editore: Harper Collins Italia
Data D'Uscita: 12 Aprile 2018

Serie: #1 Titan


È passato un anno da quando Seth ha stretto il suo folle patto con gli dei, accettando di mettere la propria vita al loro servizio. Da allora gli hanno affidato ogni sorta di lavoro sporco, missioni violente e sanguinose che non gli creano nessun problema di coscienza, anzi. Ora, però, Apollo ha in mente qualcosa di diverso. Vuole che protegga una ragazza, e per giunta senza sfiorarla con un dito. Il che, per uno come lui, che ha qualche problema a controllare le proprie pulsioni, potrebbe rivelarsi la sfida più difficile che abbia mai dovuto affrontare. Perché Josie non ha la minima idea dell'effetto che ha su di lui ma, quel che è peggio, non immagina neanche lontanamente l'incubo in cui sta per precipitare. E l'attrazione irresistibile che la spinge tra le braccia del bellissimo giovane dagli occhi ambrati e colmi di segreti potrebbe non essere il minore dei pericoli che l'aspettano.

Serie Titan:
- Il Ritorno 12 Aprile
- The Power Prossimamente
- The Struggle Prossimamente
- The Prophecy Prossimamente




Oramai la Harper Collins è diventata ufficialmente la mia CE preferita, porta libri dall'oltreoceano che io amo, e se sceglie di farci leggere lunghe serie, non ci fa attendere anni e anni per avere un sequel... Adesso, come un sogno irrealizzabile, ho letto questo libro. Seriamente, pensavo davvero di non leggerlo mai, ma loro ci hanno rese felici, tutte, perché lo so che siamo in tante ad amare questa autrice e sopratutto Seth l'apollyon e, siete avvisate, lo amerete ancora di più dopo aver letto "Il Ritorno".


desideravo di più. Molto di più. Volevo stringermi a Josie cosìforte da non lasciare neanche un millimetro di spazio trai nostri corpi, e volevo restare lì. Le notti che avevamo passato insieme erano state quelle in cui avevo dormito meglio in tutta la mia vita. Non me lo meritavo

In questo libro la Armentrout si è superata, davvero, non so come sia riuscita a farmi amare alla follia un pazzo psicopatico come Seth, ma ci è riuscita! Con questo romanzo ha acceso molte candeline, anzi, fuochi dentro di me, nei confronti di Seth.




Lui... beh dai, lo conoscete, è l'apollyon, bellissimo, irresistibile e sicuro di sè, l'opposto della sua antagonista femminile Josephine. Adesso mi chiedo: ma la Armentrout non aveva un nome migliore da mettere a sta povera ragazza? Orribile, e anche peggio è il suo nome abbreviato "Josie", sembra quello di un cane. Quando ho letto per la prima volta il suo nome ho subito pensato a "Josie buzzicozza", interpretata da Drew Berrimore nel film del 1999 "Mai stata baciata". Avete presente di chi parlo?

La storia questa volta è un bel po' diversa dalla serie Covenant e riprende esattamente dopo qualche mese dalla fine dell'ultimo libro. Ritroviamo Seth mangiarsi le unghie dal pentimento delle sue azioni e per gli eventi catastrofici che ne sono conseguiti.
Anche in questo romanzo il nostro dio preferito ed onnipresente è Apollo, dio del sole, ed è proprio lui che metterà Seth in contatto con Josie, per proteggerla dai Titani.




Allora, diciamo che la storia è molto più complicata di così, si parla di Titani incavolati per essere stati imprigionati secoli e secoli, e adesso che sono stati risvegliati cercano vendetta; Josie è una delle tante papabili vittime dei titani, ma non posso dirvi il perchè (dovrete scoprirlo leggendo), e il dio del sole, Apollo, sceglie Seth per proteggerla: chi meglio di un Apollyon può farlo? Ma Apollo, non ha messo in conto il fatto che Seth è Seth, e Josie, ragazza semplice, tirerà fuori da lui il peggio, ma anche il meglio. 


«Tu mi piaci, Seth.» Lui mi guardò con un sorriso furbo. «Indovina un po’?» «Che cosa?» sussurrai. Seth mi sfiorò le labbra con le sue. «Anche tu mi piaci, Josie.»

Josie è simpatica, anche lei insieme a Seth porta molto il buonumore e fa partire un sorriso quando la si legge, ma non sempre però, perchè a volte l'ho trovata banale e un po' "scemotta". Avete presente quando c'è una porta con su scritto "non apritemi, pericoloso!", e arriva la biondina di turno di un qualsiasi film horror che puntualmente la apre? beh, così! 
Ragazze, giuro che non sto discriminando il colore dei capelli, io sono bionda naturale, ma lei è questa l'impressione che mi ha dato!




A parte questo, loro due sono bellissimissimi insieme, si può dire bellissimissimi? Si dai, concedetemelo! Ho A D O R A T O vedere Seth, perso davvero per una ragazza, e la ragazza di turno ha qualcosa di speciale, per cui lui non dovrebbe essere attratto. Stesso concetto della porta per Josie effettivamente, ma lui è troppo bello per essere ritenuto scemotto però.


«Avrei dovuto tenerla al sicuro.» Marcus sollevò le mani senza opporre resistenza. «So che era il tuo lavoro, ma...» «Non era solo un lavoro» sibilai rabbioso. «Uscire là fuori e difendere il Covenant... quello sì che era un lavoro che avrei dovuto rifiutare, e invece ho fatto il mio dovere e ho abbandonato lei, e lei è tutto fuorché un lavoro per me.»

Bando alla ciance, le troppe chiacchiere alla fine vanno perse nel vuoto e, forse, alcune di voi si saranno fermate a leggere a metà strada di questa recensione. Se è così, sappiate che sarete perdonate solo se nel tempo risparmiato a leggerere, vi sarete impegnate a comprare subito il libro, che sia ebook o cartaceo in questo caso non importa... dovete leggerlo, e io non posso fare a meno che dare questo voto:



Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+