.

.

mercoledì 16 maggio 2018

Recensione "My Symphony is You" di Paola Garbarino - My bitter sweet Symphony - novella



Care lettrici,

oggi vi parlo di "My Symphony is You" di Paola Garbarino, la novella appendice del self romance "My bitter sweet Symphony", uscita lo scorso 4 maggio. La novella racconta il POV di Dario, personaggio secondario del romanzo ma che qui diventa il protagonista principale raccontandoci la sua versione della storia. Buona lettura!


Titolo: My Symphony is You
Autrice: Paola Garbarino
Editore: Self Published
Genere: Romance
Uscita: 4 maggio







Ho visto abbastanza film da saperlo: l’amore capita, è come un virus portato dall’aria. E io me lo sono beccato. Se se l’è preso Rick Blaine in Casablanca, come potevo pretendere di rimanere immune? Non ci siamo mai detti che fosse una storia seria o un’avventura, è iniziata, è andata avanti, così, senza dirci nulla.
“Mi sono innamorato.” confesso.
Il mio cuore non smette di andare così veloce ma stavolta per la paura.
Stella tace per un momento per me interminabile “Bene…” mormora.
“Bene? Cosa c’è di buono?”
“Che lo siamo tutti e due.”
Le risollevo il volto con un dito sotto al mento “Ah sì?!”
Lei annuisce, piano.
La bacio, solo uno sfiorarsi “Ti amo, Star…” sussurro sulle sue labbra.
“Non te lo dimenticare mai.” in un soffio.
Ed è così, io non l’ho dimenticato mai, ma lei sì.
Esiste un solo grande amore nella vita? E se no, possiamo essere così fortunati da trovarlo e riconoscerlo?
Dario Guinizzelli è uno dei protagonisti di My bitter sweet Symphony, è l’altro, quello che, nonostante una figlia insieme, per Stella, la protagonista, non è abbastanza.
Come ci si riprende da una delusione del genere? Come si può mettere di nuovo il proprio cuore nelle mani di qualcuno?
Una novella intensa e profonda, commovente e romantica, dalla viva voce dei protagonisti, per chi ha amato la figura di Dario nel romanzo "My bitter sweet Symphony", per chi vuole saperne di più sugli altri personaggi e anche per chi, semplicemente, non sa nulla della storia precedente ma desidera entrarvi da una porta secondaria.



La novella segue il romanzo:
1. My bitter sweet Symphony, 6 aprile 2018 (qui recensione)



Oggi ritorno a parlarvi di My bitter sweet Symphony con la novella "My Symphony is you", che si concentra in particolare su un personaggio che molte di noi hanno apprezzato, anche se non era il personaggio principale. Eh sì, stiamo parlando proprio di lui: Dario Guinizzelli , il terzo incomodo, colui che ha sofferto tanto per amore, colui che, nonostante il suo essere un bravo ragazzo che fa sempre la cosa giusta, non è purtroppo riuscito ad avere il suo lieto fine. 

Nel momento più ribelle della sua vita, a Londra, ha la fortuna e sfortuna di conoscere Stella e lì tutto cambia per il nostro playboy da strapazzo. Come accade a tutti, prima o poi nella vita, Dario si innamora e capisce che è  Stella, quella ragazza un po' ribelle con i capelli rosa confetto e con la risposta sempre pronta e per cui sente sempre un'attrazione unica, quella giusta per lui... non può semplicemente dimenticarla.

"Io mi sono innamorato, ho preso una botta spaventosa che non mi faceva dormire e mangiare e poi ho approfondito."

Ma spesso l'amore va a senso unico e Dario, dopo un periodo felice passato in una mansarda a Camden, deve fare i conti con la realtà.


Il suo sogno di vivere della sua musica non sembra più qualcosa di concreto che si possa realizzare, e dopo il ritorno in Italia anche il suo rapporto con Stella cambia. Stella, che come abbiamo potuto leggere dal romanzo, è sempre irrequieta e che semplicemente non trova in Dario la sua metà. Un bel colpo per il nostro Dario, che non solo vede andare in fumo il sogno da ragazzo, ma anche un amore che considerava quello di una vita. Ma cambiamenti più drastici sono all'orizzonte e arriva anche la responsabilità di diventare padre. 
Dario rimane spiazzato ma, da bravo ragazzo che è sempre stato, è deciso a fare le cose giuste per il bene di tutti. Quello che si trova davanti, però, è un muro che non può buttare giù. Dario non può decidere nulla e deve solo subire le decisioni altrui senza avere voce in capitolo.

"Non sono riuscito a parlare. 
Ha parlato lei per me e quello che ha detto mi ha congelato del tutto."

Il mondo di Dario diventa instabile, si sente impotente e inutile di fronte a tutto. E quando decide di aggiustare tutto, di mettere a nudo i suoi sentimenti, purtroppo riceve in cambio proprio l'opposto. Dario è un uomo a pezzi, che si vede defraudato di quello che più vuole, che non riesce a capire perché non può più amare Stella, che purtroppo deve fare i conti, ancora una volta, con la realtà e andare avanti. Dario è costretto a farsene una ragione e continuare la sua vita, nonostante tutto. 


"Come farò ad andare avanti in questo modo? 

Mi sta costringendo ad accettare tutto quello che non desideravo."


Gli anni passano e Dario, come volevasi dimostrare, è un buon padre, sua figlia Rosa è la luce dei suoi occhi e vive per lei. È sempre quel ragazzo spavaldo e solare, ma in fondo non ha mai dimenticato la delusione che ha provato nel perdere la possibilità di avere una famiglia tutta sua. Non può dimenticare la sofferenza nel perdere quello che considerava l'amore della sua vita.


Ma la vita sta per cambiare per il nostro Dario, perché ancora una volta, come tanti anni prima, l'amore bussa alla sua porta. Ma saprà  aprire ancora il suo cuore all'amore e finalmente avere il suo meritato lieto fine? Scopritelo voi stessi... 😉


Una novella breve ma intensa, che ci fa conoscere un personaggio come Dario per cui, personalmente, avevo sentito subito una forte empatia. Dario è quel ragazzo che veramente tutte noi vorremmo avere al nostro fianco: divertente, solare e buono. Un uomo che non si è arreso, che ha tentato tutto fino all'ultimo pur avere quello che più desiderava... ma, purtroppo, con rammarico ha dovuto sventolare bandiera bianca. Quello che più ho apprezzato di questo personaggio è stata la sua tenacia, il suo mettersi sempre a nudo, la sua dolcezza nel dichiarare il proprio amore. Con questa novella abbiamo potuto conoscere finalmente anche l'altro pov, quello di colui che si è dovuto fare da parte. Questo ha permesso di conoscere la storia nella sua interezza e rappresenta, in un certo senso, una sorta di riscatto per il personaggio di Dario. Anche con pochi capitoli, l'autrice ha saputo caratterizzare al meglio il personaggio ed è riuscita ad andare in profondità, portando alla luce tutti gli aspetti che erano rimasti impliciti nel romanzo. In un breve viaggio tra presente e passato, che ci da la possibilista di conoscere ogni aspetto di un personaggio secondario, ma essenziale, della storia.



  

Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+