.

.

sabato 30 maggio 2015

Recensione "Non meriti un minuto in più del mio amore" di Elisa Gentile, #1 Bugie

Cari amici, 
oggi Sara vi parla del primo libro della trilogia delle Bugie di Elisa Gentile, NON MERITI UN MINUTO IN PIU’ DEL MIO AMORE edito da Newton Compton Editori uscito il 2 aprile 2015

Non meriti un minuto in più del mio amore

Titolo: Non meriti un minuto in più del mio amore

Autore: Elisa Gentile
Editore: Newton Compton editore
Genere: Romance
#1 Trilogia delle Bugie


Selvaggia ha sedici anni ed è la figlia di un noto petroliere italiano e di una ricca americana. Troppo presi dal lavoro e occupati a tradirsi reciprocamente, i suoi genitori non si sono mai interessati a lei. È cresciuta sola, nella sfarzosa casa di Manhattan, affidata alle cure amorevoli di Amelia, la governante. Jayden ha ventotto anni, è un ragazzo ricco, bello e determinato, anche se nel suo recente passato c’è un dolore che lo ha messo a dura prova. Quando Jayden vede Selvaggia a Central Park, viene colpito dai suoi modi eleganti, ma anche dalla sua acerba sensualità, ma non ha il coraggio di parlarle. I giorni passano e finalmente Jayden riesce ad avvicinarla. Inizia un romantico corteggiamento fatto di viaggi, cene romantiche e incontri molto sensuali. Nonostante l’attrazione che prova, Selvaggia, ancora sedicenne, è vergine e non vuole lasciarsi andare. Nel frattempo il passato di Jayden torna a bussare alla sua porta. E il suo passato si chiama Monya…

Una nuova autentica voce della narrativa italiana arriva in libreria dopo il grande successo sul web.


La trilogia delle bugie è composta da:

1. Non meriti un minuto in più del mio amore
2. Ti amo perchè sei bugiardo
3. Mimanchi, ti voglio, ti perdono










SS


Dopo il grande successo sul web con la sua TRILOGIA DELLE BUGIE che ha fatto molto parlare di se’, Elisa Gentile finalmente è tornata il 2 aprile grazie alla Newton Compton che ne ha acquistati i diritti. Per il momento è stato pubblicato solo il primo libro (NEBBIA nella versione self) . Io ho letto tutta la trilogia l’estate passata e vi posso assicurare che rileggere dall’inizio la bellissima e tormentata storia di Jayden e Selvaggia mi ha fatto innamorare ancora di loro. Sono stata molto contenta che la versione della CE non sia cambiata rispetto a quella self, solo qualche modifica che ha reso la storia più incisiva.


DWS


La storia si apre con il prologo molto forte dal pov di Jayden che ci apre le porte su ciò che già è accaduto ma senza svelarne veramente la causa:







“PERCHE’ ERO CIECO, PERCHE’ LA MIA MENTE ERA OCCUPATA A PENSARE AD ALTRO. E NON MI RENDEVO CONTO DI QUANTO, UN GIORNO, LEI MI SAREBBE MANCATA."


Poi con un salto temporale ci troviamo a Central Park dove tutto è iniziato. Jayden e Selvaggia si incontrano qui mentre portano a spasso i loro rispettivi cani. In realtà Jayden l’aveva notata da qualche giorno, i suoi occhi verdi e i suoi capelli lunghi …ma è solo grazie all’istinto canino del suo Black che riesce ad avvicinarsi a Selvaggia e a parlare con lei. Subito tra i due scatta una certa complicità e attrazione. Inizia così il corteggiamento di Jayden nei confronti di Selvaggia con cene romantiche, viaggi in moto, spiagge assolate. Jayden si rende conto di essere possessivo, geloso, protettivo e non riesce a fare a meno di Selvaggia. La vuole a tutti i costi perché grazie a lei vuole diventare una persona migliore. Si, perché Jayden ha un passato molto discutibile e questo rapporto e quello che inizia a provare per Selvaggia...



“E’ COME UN ARCOBALENO DI BUONSENSO E NOVITA’, NELLA MIA VITA. LA SUA BELLEZZA E LA SUA GIOVINEZZA HANNO IL POTERE DI FARMI RINASCERE, GIORNO DOPO GIORNO.IL GUSTO DEI SUOI BACI MI TIENE VIVO NELLE NOTTI IN CUI STIAMO LONTANI. MI NUTRO DI LEI ADESSO. PERCHE’SO CHE NON LA RIVEDRO’ PER ALCUNI GIORNI. E QUESTO MI LACERA: VORREI AVERLA SEMPRE VICINO. E’ LA MIA MEDICINA. MI STA GUARENDO DA “ LEI”.


WGEWD

Jayden ha 28 anni bello, ricco e indipendente e trova nella sedicenne Selvaggia la sua ancora di salvezza e la sua sicurezza. Prima di lei non aveva mai avuto la pazienza di aspettare una donna: era freddo, cattivo dipendente dal sesso e dalla droga perché LEI ce lo aveva portato. LEI, Monya di origine russa con occhi di ghiaccio e un cuore di pietra, bella e seducente, volgare che ricompare per riprendersi Jayden e lei sa come ottenere ciò che vuole e anche grazie all’aiuto di Fayth, futura cognata di Jayden, riesce a riportarlo nel baratro da cui con fatica era riuscito ad uscire. Il suo passato che ritorna quando tutto sembrava andar bene e quando finalmente Selvaggia ha deciso di dare di più al suo Jayden.


GRRG


Anche Selvaggia ha un passato molto sofferto: cresciuta senza l’amore dei genitori troppo impegnati a tradirsi e a farsi i dispetti, può contare solo sulla sua tata Amelia che le ha insegnato a camminare, correre, giocare e a parlare. Fin da piccolissima è stata sempre sotto gli occhi dei fotografi ed è anche unica ereditiera di un patrimonio di milioni di dollari. Selvaggia vuole fidarsi di Jayden e sente che piano piano le sta entrando sotto pelle e che sta sgretolando quel muro che lei ha innalzato nei confronti dei ragazzi e del sesso a causa dei suoi genitori. Inizia a sentirsi diversa e vuole scoprire ciò che Jayden ha da offrirle. Lei gli ha dato il suo cuore aprendolo all’amore incondizionato per lui ma vuole dargli tutta se stessa. Jayden la rende forte, sicura e anche audace.


BDR


Selvaggia però è totalmente ignara del passato di Jayden e non sa che quel passato sta minacciando il loro rapporto. Jayden riuscirà a difendere ciò che di bello e sano ha costruito con la sua Selvaggia? Combatterà contro tutti quelli che lo vogliono riportare alla rovina? E Selvaggia riuscirà a fidarsi completamente del suo Jayden?


Sicuramente un libro che preannuncia solo una piccola parte della storia che deve ancora avvenire e mi devo fermare qui perché avendo letto il continuo rischio di anticipare troppo.


E’ una storia che ti entra nelle viscere, che ti lascia scombussolata, ti fa sognate, ti fa piangere, ti fa disperare, ti fa arrabbiare, ti strappa il cuore, non ti fa respirare che odi o che ami, dolce e violenta.

Lo stile è scorrevole, semplice, intrigante e ti porta dentro la storia e non è un’assurdità quando dico che puoi toccarla con mano. Questo grazie alla caratterizzazione dei personaggi sia quelli primari che quelli secondari talmente ben descritti che arrivi a gridargli contro, ad odiarli dal profondo dell’anima ma anche ad amarli senza esclusione di colpi. Proprio così perché vi posso assicurare che odierete a morte Jayden e che avrete per tutta la durata della lettura, la tentazione di prenderlo a calci e a schiaffi. Mentre Selvaggia, pur amandola e ammirarla, avrete voglia di prenderla per le spalle e scuoterla.
E’ sicuramente un libro che si legge tutto d’un fiato e che ti lascia dietro uno strascico di emozioni molto contrastanti.

ERHDERHB


Sono state fatte critiche negative per gli argomenti trattati come ad esempio la differenza di eta’ tra i due protagonisti, l’avvio al sesso di una minorenne descritto in modo non rispettoso, l’uso di sostanze stupefacenti e alcool che viene buttato lì a caso….insomma un libro privo di contenuto.

Io sinceramente non ho trovato niente di così scandaloso durante la lettura ne’ la prima volta ne’ nella seconda…non vedo il problema della differenza di età perché se c’è alla base l’amore quello vero ,se c’è fiducia nell’altro, se c’è rispetto, complicità perdonatemi ma l’età passa in secondo piano e non sono assolutamente d’accordo che nel libro la sedicenne Selvaggia viene avviata al sesso in modo poco rispettoso: Jayden, uomo fatto in tutto, rispetta i tempi di Selvaggia nonostante l’attrazione tra i due sia molto forte e non la costringe a fare una scelta per forza. Sarà lei che sceglierà di donarsi a lui nel momento in cui si sente pronta e ha chiari i suoi sentimenti per Jayden….non c’è violenza….ne’ verbale ne’ fisica….solo due persone che vogliono stare insieme….può essere condannato per questo?...Beh spero di no….
Poi il fatto che non viene approfondito l’argomento dell’ assunzione di sostanze stupefacenti o uso di alcool…che cosa si deve approfondire io non capisco…tutti abbiamo un passato e per alcuni è un passato turbolento e pieno di sbagli dai quali o ci si rialza con la voglia di cambiare e andare avanti mettendosi in discussione oppure si rimane fermi lì a distruggersi. Jayden vuole diventare un uomo migliore e lotta per questo, lotta per non ritornare in quel tunnel che con tanta fatica è riuscito ad uscirne…quindi scusatemi per lo sfogo ma questo libro può essere tutto, può non piacere ovviamente e ci sta….ma sicuramente non è privo di contenuto….Credo che le critiche siano costruttive sia quelle positive che quelle negative ma devono essere fatte con criterio e inerenti alla storia….

GRSVD


In attesa dell'uscita del secondo libro faccio un IN BOCCA A LUPO ad Elisa Gentile e mi raccomando non farci aspettare troppo!!!!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓