.

.

domenica 24 maggio 2015

Recensione "Quattro secondi per perderti" di K.A.Tucker, #3 Ten tiny breath

 Cari lettori,

oggi vi parlo del terzo volume della serie Ten tiny breaths dell'autrice K.A.Tucker, "Quattro secondi per perderti", uscito lo scorso 14 maggio grazie alla Newton Compton Editori. Buona lettura!



Quattro secondi per perderti

Titolo: Quattro secondi per perderti

Autore: K.A.Tucker
Editore: Newton Compton
Genere: New Adult
#3 Serie Ten tiny breaths





Cain ha ventinove anni e gestisce il suo strip club, l’unico locale in città in cui non gira droga e le ragazze non si prostituiscono. Lui cerca anzi di proteggerle come può, senza tuttavia farsi mai coinvolgere personalmente. La regola numero uno per Cain è tenere gli affari di cuore, e di letto, fuori dal Penny’s. Ma quando la bionda Charlie Rourke entra nel suo ufficio per un colloquio di lavoro, le cose si complicano… La giovane Charlie è fatalmente attratta dal suo capo tenebroso, anche se qualcosa di molto più grande di lei richiede la sua attenzione e non c’è tempo per le storie d’amore: travestimenti, appuntamenti segreti, viscidi trafficanti di droga e un passato avvolto nel mistero sono il pane quotidiano della bella spogliarellista.
Un incontro ravvicinato bollente e inatteso cambia le cose per tutti e due, ormai travolti dalla passione. Ed è proprio per proteggere il suo grande amore che Charlie dovrà fuggire lontano, lontano da lui… A quanto sei disposto a rinunciare per amore?



La serie "Ten Tiny Breaths" è composta da:

0.5. In Her Wake (Prima di incontrarti)
1. Ten Tiny Breaths (Dieci piccoli respiri)
2. One Tiny Lie (Una piccola bugia)
3. Four Seconds to Lose (Quattro secondi per perderti)
4. Five Ways to Fall

tgergsfd




Dopo Dieci piccoli respiri e Una piccola bugia una nuova storia di amore e sentimento è arrivata nelle nostre librerie. Penso che questa scrittrice sia davvero bravissima, tratta temi delicati, complessi e forti.  I due personaggi principale di questa storia sono Cain e Charlie.




L'ho appena baciata. Dovevo farlo. Dovevo starle vicino, sentire il suo calore, la sua vita contro di me. E adesso, mentre mi concentro su quel bellissimo viso così vicino al mio, il suo sommesso ansare che mi carezza la pelle, i suoi occhi perspicaci che mi guardano con sincera apprensione, lotto per impedirmi di rifarlo.




1432215340087

Ho adorato subito Cain e il suo complesso di super eroe, bello, ricco e gentile, chi di voi non ne vorrebbe uno? Proprietario di un famoso streep club, non ha mai mancato di rispetto nessuna delle sue dipendenti, cerca di aiutarle a trovare la propria strada, ed ad affrontare le avversità della vita reale che impone delle donne sole e quasi minorenni ad affrontare, molte di loro con a carico un passato di violenze e maltrattamenti familiari.


l’ultima cosa che mi aspetto che faccia è la prima cosa che fa. Con una mano che si solleva per prendermi la nuca, Cain piega la testa per chiudermi la bocca con la sua. Non c’è esitazione, non c'è dubbio. Non c’è sicuramente timidezza; la sua lingua spinge le mie labbra a schiudersi e poi si immerge per rivendicare la mia bocca come se già gli appartenga, muovendola abilmente in un modo che mi fa tremare le ginocchia e mi provoca un gemito gutturale.


1432216436009

Quando vede per la prima volta Charlie capisce che lei è diversa, non è la classica nuova ragazza disperata e pronta a dare tutto pur di lavorare, Charlie nasconde qualcosa, ma questo non  ferma l'interesse che lui prova nei suoi confronti, bella e sensuale, Charlie somiglia tantissimo al suo amore perduto Penny. Per la prima volta dopo tanto, Cain prova qualcosa per qualcuno che non è Penny, metterà a nudo i suoi sentimenti, le sue emozioni, condividendole con una donna che conosce  da poco, ma pur sempre importante per lui. La storia è raccontata da entrambi i punti di vista dei protagonisti, quindi avremo la possibilità di avere una visuale completa di quello che pensano l'uno dell'altra.


Sto interpretando il ruolo di una spogliarellista che stuzzica il suo stoico capo. Tutto qui. E devo riuscirci molto bene perché non ho dubbi che Cain lo stia apprezzando. Lo capisco dal modo in cui si sporge in avanti, dal modo in cui la sua bocca si schiude, dal modo in cui le sue mani afferrano così forte la ringhiera ,che la tensione si propaga come un’onda lungo quelle braccia... Dal fatto stesso che è là fuori e mi guarda. Sera dopo sera.


1432477784790

Devo dire che, anche se bello, mi aspettavo di più da questo romanzo, a mio parere la trama poteva essere sfruttata in maniera più eloquente, ci sono parti un po' confusionarie, e certi elementi un pò troppo fortuiti che quasi rendono il tutto un pò troppo "ridicolo" . Solo chi ha letto il romanzo può capire quali sono questi elementi, e io non posso rivelarli perché farei un grandissimo spoiler, in quanto si rivelano solo nell'epilogo.



Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓