.

.

lunedì 5 dicembre 2016

Recensione "I See You" di Molly McAdams

Salve a tutti,
oggi la nostra Claudia ci parla di "I See You" di Molly McAdams, uscito in lingua l'1 Novembre 2016. Questa autrice è conosciuta in Italia per la serie Taking Chances. Vi lascio alle parole di Claudia ...

Buona lettura :*

28959365
Titolo: I See You
Autore: Molly McAdams
Genere: Contemporary Romance

Il futuro è incerto, imprevedibile- come inchiostro sparso sulla superficie più pura. Onde quasi impercettibili si muovono e scorrono fino a quando un’unica macchia non si è formata. L’inchiostro è permanentemente incastrato nella superficie…

Durante una selvaggia notte al college, Jentry Michaels è come un maremoto d’inchiostro che marchia l’anima di Aurora Wilde. Un’onda senza precedenti che lei non può dimenticare nonostante i tanti mesi passati- e nonostante la distrazione che aveva sperato di trovare nella sua nuova relazione con Declan, il seduttore che ha conquistato il suo cuore subito dopo. Jentry ha irrevocabilmente toccato la sua anima, ed è intrecciato al suo presente e al suo futuro in un modo che lei non aveva mai immaginato. Ora Aurora è costretta a mantenere quella notte segreta, anche se sembra che l’inchiostro abbia impresso la loro storia sulla sua pelle.

Quando Declan si trova dinanzi ai suoi personali demoni, Aurora deve decidere se continuare a mantenere salda la loro relazione e il sicuro, affidabile futuro con lui, o se volgere se stessa verso Jentry- il ragazzo che non può dimenticare, non importa quanto ci provi...


recensione

Era come essere calda e fredda allo stesso tempo. Essere capace di guardare negli occhi di un uomo di cui mi ero innamorata, e che sapevo senza dubbio mi amasse…solo per voltarmi e guardare negli occhi di un uomo che aveva consumato la mia mente e le mie fantasie per più di dieci mesi.

Ho iniziato ad apprezzare i triangoli amorosi proprio con Molly McAdams quando, con “Ti lascio ma restiamo amici”, ha fatto breccia nel mio cuore. Brandon e Chase sono stati i primi a riuscire a dividere perfettamente in due il mio cuore, e per un bel po’ di tempo sono stati gli unici.Ho aspettato l’uscita di “I see you” con la stessa trepidazione con la quale si aspetta il Natale .Ora, però, voglio presentarvi questa mia ultima lettura.

L’incontro tra Aurora e il misterioso Jay doveva essere una semplice e unica notte di passione. ≪E se dovessi scomparire domani?≫ ha chiesto lui. ≪Purchè tu non scompaia questa notte≫  ha risposto lei.

Ma nei mesi che seguono, Jay e la notte passata insieme sono quasi un’ossessione per Aurora che, alla fine, decide di infrangere quella che è la regola numero uno del “Solo una notte”: va a cercare il ragazzo misterioso. Andare alla ricerca di un ragazzo di cui si sa il nome, per di più un nome falso, è un’odissea destinata a fallire da subito. Il desiderio di trascorrere un’altra notte, un altro giorno con lui sembra essere troppo forte da bloccare Aurora al primo ostacolo. Proprio mentre Rorie è alla ricerca del suo ragazzo misterioso, si imbatte in Declan, un affascinante ragazzo che mostra sin da subito interesse nei suoi confronti.Perciò Aurora mette da parte il suo proposito di trovare Jay e inizia a frequentare Declan, tanto da mettercisi insieme dopo un po’. Ma Jay è come un fantasma che infesta la relazione tra Rorie e Dec ma, soprattutto, i pensieri di Rorie.

Un anno dopo, quando la notte di passione al college sembra un lontano ricordo, Aurora convive con Dec, il quale decide di presentare alla sua ragazza il fratello di cui tanto ha parlato e che è appena tornato dall’Iraq, Jentry. Rorie ha tanto sentito parlare di Jentry, il fratello di Dec che ha passato gli ultimi anni combattendo in Iraq, e non vede l’ora di conoscerlo. Quando entra nel locale, però, a sedere vicino al suo ragazzo non è Jentry, ma Jay.

Jay, il ragazzo che è riuscito a toccarle l’anima.

Jay, il ragazzo con cui ha passato una notte indimenticabile.

Jay, il ragazzo che non mai riuscita a dimenticare.

Jentry è Jay. Jay è Jentry.

Sembra essere un scherzo del destino di cattivo gusto.

Il ritorno di Jentry/Jay nella sua vita comporta la ricomparsa di tutte quelle sensazioni, tutte quelle emozioni che credeva sopite all’interno della sua anima. Ora, però, tenere nascosto a Dec tutto il suo passato è molto più difficile di quanto non fosse già stato. Ed è anche più difficile nascondere i sentimenti che prova nei confronti di Jentry. Cosa farà Aurora? Sceglierà Declan, il loro amore e il loro stabile futuro insieme o metterà tutto da parte per Jentry, il ragazzo che ha conosciuto solo per una notte ma che è capace di mettere in discussione tutto ciò che credeva sicuro?

ZAN ZAN ZAAAN

Durante la lettura ero tutta un “OOOH”. Appena terminato il libro ero “WOW!” *faccina con i cuoricini*. Adesso sono “MMMMH”. Sono così combattuta mentre scrivo questa recensione che in realtà non so cosa scrivere. Non so da dove partire per descrivervi le emozioni che ho provato leggendo questo libro, quello che mi ha suscitato subito dopo e cosa penso ad un paio di giorni dalla fine della lettura.

Inizio descrivendovi in breve i personaggi.

Protagonista di questa storia è Aurora, la cui vita prima di Jentry e Declan credo fosse stata davvero monotona. E’ un’insegnante di asilo nido e vive da un anno con il suo amato ragazzo Declan. Sebbene ami Dec con il cuore, è anche conscia che, inspiegabilmente, un pezzo della sua anima è rimasta nelle mani di quel ragazzo misterioso che ha incontrato al college.

15311457_10208809485847117_1788094946_o

Poi abbiamo Jentry e-signore mie- è un sogno. E’ il classico bad boy che alla fine si scopre essere l’uomo più buono del mondo. Ha scelto, subito dopo il liceo, di arruolarsi nei Marines, con i quali ha combattuto per i successivi anni. Non ha mai cercato la ragazza fissa da presentare ai genitori, almeno fino a quando non ha incontrato Aurora (ovviamente).

15321448_10208809250001221_547585090_o

Declan, invece, lo definirei quasi un personaggio secondario. Sebbene sia parte integrante del triangolo amoroso, che è la base su cui poggia tutta la storia, sembra essere più una presenza invisibile anziché un personaggio vero e proprio. E’ come una figura sullo sfondo che riesci a sentire e percepire, ma non a vedere. Molly McAdams, poi, ha la capacità di esprimere attraverso le parole sensazioni e angosce dei personaggi a cui dà vita. In alcuni momenti l’indecisione di Aurora è stata anche la mia, la sofferenza di Jentry si è fatta spazio dentro di me.

15271632_10208803524378084_2142198150_o

Leggere I see you è stato un’agonia. Durante tutta la lettura avevo come un macigno sul cuore, temendo che succedesse qualcosa di devastante come in Ti lascio ma restiamo amici (chi lo ha letto sa che cosa intendo), o qualche colpo di scena che avrebbe potuto cambiare tutto il corso della storia. Un richiamo dovrei farlo alla signora McAdams, però. Sono convinta che il triangolo amoroso si possa definire tale, in un libro, quando a essere diviso in due è il cuore del lettore. Io amo leggere di love triangle perché mi coinvolgono emotivamente in un modo che altre storie non riescono. Qui, però, questa sensazione non l’ho avuta. Questa volta Molly McAdams non è riuscita a farmi innamorare di entrambi i protagonisti maschili, poiché ha caricato di troppe emozioni un personaggio per quasi dimenticarsi dell’altro. Finale, poi, un po’ troppo prevedibile. Credo che, in tutti e ventisette i capitoli, solo una volta abbia davvero dubitato di quale sarebbe stata la scelta di Aurora. Un vero peccato, visto che la storia merita parecchio e, a mio avviso, poteva ambire anche al voto più alto. Alla fine di tutto posso dire che è un libro davvero carino, scorrevole nella lettura e di buona compagnia durante i pomeriggi invernali.

Quando il blocco del lettore vi tormenta, provate a buttarvi su I see you. Con me ha funzionato!






Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+