.

.

lunedì 3 aprile 2017

Recensione "Ghost Love" di Mya McKenzie Redemption Series Vol. 1

Buongiorno lettori.
Oggi la nostra Concetta ci parla di GHOST LOVE, libro auto pubblicato dell'autrice italiana Mya McKenzie. Si tratta del primo volume della “Redemption Series”, uscito il 29 gennaio 2017.

Buona lettura ☺.


Titolo: Ghost Love
Autrice: Mya McKenzie
Serie: Redemption #1
Data pubblicazione: 29 Gennaio 2017
Editore: Self Publishing
Genere: Romantic Suspense  
Prezzo: € 1.99 eBook - €9,98 cartaceo

Tutti sanno chi è Jack Wade, ma nessuno lo conosce davvero. Non gli studenti del corso di sociologia, né i colleghi che lo coprono durante le ronde notturne. Nessuna delle ragazze che ha sedotto negli ultimi mesi e nemmeno coloro che un tempo chiamava amici. Neppure Gwen, l’unica a cui abbia permesso di avvicinarsi tanto, è riuscita a comprendere fino in fondo la sua natura Dietro un sorriso affascinante e un paio di occhi cerulei, si cela una creatura inquieta, oscura come la notte più buia. Un uomo che, una volta dismessi i panni da bravo ragazzo, s’intrufola nelle vite altrui per appropriarsi dei segreti più gelosamente custoditi. Le vittime non si accorgono del suo passaggio perché lui è come un fantasma, che entra ed esce dalle loro case in punta di piedi, senza rivelare mai la propria esistenza. Finché, una notte, Jack non entra nell’appartamento sbagliato. In un luogo in cui sembra che il tempo si sia fermato. Nel posto in cui un incontro inaspettato potrebbe cambiare per sempre la sua vita.


Suspense, adrenalina, passione, colpi di scena e un ragazzo che avrei voluto prendere a schiaffi. Questo è tutto ciò che troverete leggendo Ghost Love, primo volume della Redemption Series di Mya McKenzie. La storia si svolge a Tampa, in Florida, e il suddetto ragazzo è Jack Wade, studente universitario fuori corso di Sociologia. Vi state chiedendo perché avrei voluto prenderlo a sberle? Perché tradisce ripetutamente la sua ragazza Gwen. Jack conduce la cosiddetta doppia vita: studente, “amorevole fidanzato” e guardia giurata da un lato, uomo calcolatore e infedele che nasconde un lato oscuro, dall’altro. Ma in realtà più si va avanti nella lettura, più non si può fare a meno di provare solidarietà per questo ragazzo ferito e spezzato da un’infanzia triste e deprimente, trascorsa con una madre che gli attribuiva la colpa per l’abbandono del padre. 
Gwen, per lui, è la ragazza perfetta: è l’unica persona che rispecchia la sua concezione di amore, l’unica a cui ha concesso una parte di sé, ma nonostante ciò, Jack non riesce a fare a meno di tradirla, prendendo come scusa il fatto che con le altre non è coinvolto alcun sentimento, solo il mero rapporto fisico di cui non può privarsi.

«So che se venissi scoperto sarebbe la fine e che non vale la pena di buttare tutto alle ortiche soltanto per potermi godere qualche attimo in un corpo fresco, tonico e mai esplorato prima. Ma, come ogni altra volta, la giustificazione per le mie azioni è dietro l’angolo, a portata di mano»


 Come ho già detto, Jack nasconde un lato oscuro, che lo porta ad essere un fantasma che si intrufola nelle vite altrui per carpirne i segreti. Una volta scelta la sua “vittima”, la segue per vari giorni e ne studia le abitudini per trovare il momento adatto a violarne l’abitazione. 

«Faccio sempre ricerche approfondite sulle mie vittime, non lascio mai niente al caso»

E mentre Jack si aggira furtivo tra le varie camere della casa, percorre i corridoi, sale le scale e si ha la sensazione di trovarsi insieme a lui immersi nel buio e con l’ansia che l’inquilino dell’appartamento possa rientrare da un momento all’altro. Si sente il respiro del ladro che si muove nel silenzio e nell’oscurità, il montare del battito cardiaco per paura di essere scoperto, l’adrenalina nel tentativo di scappare quando il proprietario rientra prima del previsto…

«è una questione di attimi: un rumore dove dovrebbe esserci soltanto silenzio potrebbe essermi fatale»

Cavolo! Mi sta salendo di nuovo l’ansia! Questo per farvi capire come i miei occhi sono rimasti incollati ad ogni pagina fino alla fine perché la storia è veramente incredibile! Come incredibile è anche il modo di agire di Jack, il suo sangue freddo e la sua capacità di calcolare e progettare ogni cosa nei minimi particolari senza tralasciare alcun dettaglio.


Nel momento in cui Jack si trova faccia a faccia con la morte rimpiange gli errori commessi nei confronti di Gwen e, a pericolo scampato, decide di cambiare stile di vita, di lasciar perdere le donne e la sua attività notturna e chiede alla sua ragazza, l’unica che occupava i suoi pensieri nel momento peggiore, di sposarla. Ma i buoni propositi vanno a farsi benedire quando, non resistendo all’impulso di intrufolarsi in un’altra villa, vi scopre all’interno una ragazza tenuta prigioniera e da quel momento, tutto il suo mondo cambierà e i suoi equilibri saranno completamente compromessi...

«Quello che provo è una sensazione che nasce da dentro, dalla pancia, che si irradia con prepotenza verso l’esterno, obbligandomi a farlo defluire».
E da qui si susseguiranno una serie di eventi che non vi permetteranno di abbandonare la lettura, per la curiosità di capire in che modo Jack riuscirà a destreggiarsi tra l’amore, il lavoro, la polizia e scoperte che cambieranno il senso della sua vita. 
Inevitabilmente ho finito per capirlo, apprezzarlo, parteggiare per lui e sperare che, una volta ritrovata la sua strada, anche l’unica donna che lo abbia mai veramente amato possa riuscire a perdonarlo. 

«Sono stato troppo tempo nelle tenebre per sperare in un lieto fine. Non c’è posto per me nel mondo dei vivi. Tutto ciò che devo fare è lasciarmi avvolgere dall’oscurità»

In attesa del secondo capitolo di questa trilogia dai toni oscuri, vi invito ad entrare nel mondo di Jack, a scoprire questo personaggio a caccia di redenzione, che suscita differenti stati d’animo, a seconda dell’evolversi degli eventi, e a saltare insieme a lui da un tetto all’altro con l’agilità concessagli dal parkour. 
Il mio voto è 




Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+