.

.

domenica 2 luglio 2017

BlogTour "La partita vincente" di Kristen Callihan: 2° Tappa - recensione in anteprima e dieci motivi per cui leggere il libro


Ciao a tutti carissimi e ben ritrovati,

oggi abbiamo il piacere di ospitare la seconda tappa del BlogTour per il romanzo La partita vincente di Kristen Callihan. Eletto miglior New Adult del 2015 debutta in Italia con una storia d’amore fresca e sexy che vi catapulterà nel mondo del football americano. Nella nostra tappa troverete la recensione in anteprima e dieci motivi per cui leggere il libro.

Avrete la possibilità di vincere una copia cartacea autografata de "La partita vincente" con card esclusive ispirate dal libro partecipando al semplice giveaway che troverete alla fine dell'articolo, inoltre vi sveleremo la prossima tappa del BlogTour.




Titolo: La partita Vincente
Autore: Kristen Callihan
Genere: New Adult
Pubblicazione: 3 Luglio
Prezzo: €13,90 / Ebook €5,99
Editore: Always Publishing


Unica regola, non innamorarsi… mai!

Anna Jones è determinata a finire il college per scrollarsi di dosso le insicurezze dell’adolescenza e riuscire, finalmente, a trovare la sua strada nella vita. Nessuna distrazione, tanto impegno e un solo proposito: tenere alla larga il quarterback superstar del college che continua a lanciarle sguardi infuocati a la attrae disperatamente. Drew Baylor ha un luminoso futuro davanti a sé: quarterback di talento per un college prestigioso, è pronto al grande salto verso l’NFL. La notorietà, dentro e fuori dal campus, è parte di lui, anche se l'affascinante QB non sembra darci troppo peso. Ma non avrebbe mai pensato di incontrare, o peggio, di perdere la testa, per l'unica persona che sembra infastidita e intollerante alla sua fama. Una stella del football come Drew Baylor certamente sa come vincere una partita, ma riuscirà, a colpi di incontri bollenti, tanta dolcezza e perseveranza, a segnare il punto della vittoria nel cuore della sua irriverente Jones?

Tutto è lecito in amore e nel football, inizia la partita!


Anna Jones 21 anni compiuti il 19 Novembre, sta tra i banchi di scuola, passa una mano, lenta, tra i suoi morbidi capelli rossi, ereditati dal padre irlandese,  l' unico lascito del genitore che a 7 anni se l' è dato a gambe abbandonando madre e figlia.

Pelle bianca la sua e occhi verdi, intensi, molto intensi, tanto da catturare l' altrettanto sguardo magnetico di Drew Baylor, anni 21, anche lui, nato il 20 Novembre,  il quarter back superstar, fisico mozzafiato, castano di capelli e scuro di occhi, il ragazzo più desiderato, ambito e conosciuto, con un inimmaginabile fila di ragazze che aspettano solo di mettegli le mani addosso.



Anna è incredula, quello sguardo ricambiato e insistente sembra familiare, di qualcuno conosciuto da sempre, proverà anche lui la stessa confusione, avrà sentito anche lui lo stesso ipnotismo?

"Perchè non riesco a togliermi Jones dalla testa? Ora come ora riesco solo a vedere i suoi occhi che mi lanciano dardi.."
Anna frequenta il liceo, ama il confondersi tra le persone e avere la possibilità di crearsi una propria personalità, a differenza del liceo che la annientava e la dissolveva; le manca solo un anno e le preoccupazioni per il futuro nel mondo reale non si fanno attendere, vive in un appartamento con la sua coinquilina e amica Iris, una belissima ragazza mora, longilinea dai tratti Messicani quale è la sua origine.
Iris è la fidanzata ufficiale di Henry Ross, capitano della squadra di Lacrosse, ufficiale perchè Anna è convinta che la tradisca più e più volte.
Una sera a Iris viene in mente una bella idea, ovvero portare Anna a una festa, non c' è bisogno che lei sappia che è una festa della squadra.
Anna riesce a farsi convincere, ma quando arriva alla sede della confraternita, illuminata a giorno e circondata da ragazzi ubriachi e altri che altri che si rotolano nel prato come imbecilli....

"Iris! Avevi detto che era una festa fuori dal campus!"

Non avrebbe dovuto accettare, non si doveva lasciar convincere da Iris, e non avrebbe dovuto incontrare di nuovo gli occhi di Drew, non avrebbe dovuto lasciar parlare il suo corpo, e non sarebbe dovuta salire al primo piano con lui, e lasciare che i suoi baci attraversassero ogni singola parte del suo corpo.
C'era qualcosa di sbagliato se lo sentiva, a lei non piaceva quel mondo così superfciale dove una donna valeva l' altra, dove il sesso erano monetine per un gioco a tempo, si le era capitato di avere rapporti da una notte, ma niente di che, non le avevano lasciato tutte queste emozioni contrastanti e la testa frastornata.
Drew aveva una fila di ragazze, perchè aveva scelto proprio lei, e per quanto tempo l' avrebbe tenuta in considerazione? Forse stava già pensando a un' altra? Come l' avrebbe guardata la mattina dopo in classe?
Non poteva perdere tempo a pensare solo a questo, lei aveva una lista di obbiettivi di vita belli stampigliati sulla sua strada: felicità, sicurezza, avventura e guadagnare tanto denaro da poterle permettere di girare il mondo ogni volta che voleva.




"Ci sto provando ora, cercando di studiare... mentre sto seduta alla mensa dello Studentato...  non so neanche cosa sto guardando che una sensazione si impadronisce della mia pelle provocandomi un formicolio.... come fa il mio corpo a saper quando lui è vicino?"
Ma gli obbiettivi sono lontani, invece lui è vicinissimo e trovarsi avvinghiati, negli ultimi scaffali della biblioteca, quelli più bui, dove nessuno passa mai, è un attimo.
Quanti incontri carnali ed emozionanti possono servire prima che scatti l' amore?
Anna è in confusione e Drew altrettanto, hanno bisogno l' uno dell' altra costantemente, di confidarsi, di ridere e di scherzare, di accarezzarsi i capelli e di stare abbracciati.
Ma l' amore si sà, non è semplice, e spesso è accompagnato dalla paura di perdere l' altro e quando Iris rompe con Henry, tradita in una stanza di Hotel,  scarica tutto il suo dolore intimando Anna di aspettarsi la stessa triste fine.



La freddezza di Anna, porterà Drew a rompere il rapporto, e la mortificazione, il dolore, la malinconia entreranno nel romanzo.


10 MOTIVI PER LEGGERE IL LIBRO

1) il primo motivo: è divertente, un young adult che riesce a intrecciare frasi divertenti e accattivanti nello stesso tempo non te lo puoi scordare, le situazioni buffe che Anna deve affrontare la rendono familiare, e l' ironia, le frasi sarcastiche e l' autocritica fanno scorrere il romanzo veloce. "Non so se è normale avere 21 anni ed essere esaurita, ma è così che mi sento."

2) secondo motivo: è sensuale, le parole si mangiano sotto gli occhi e i capitoli non bastano, il desiderio di finirlo si accende e va in netto contrasto con la paura di non avere più frasi lussuriose da leggere. "Dentro di me sto tremando violentemente, un fremito crescente che si irradia verso l' esterno, finchè il mio respiro si trasforma in una serie di ansiti spezzati che fatico a controllare."

3) terzo motivo: è romantico, nonostante l' attrazione fisica tra i due protagonisti possa dominare i capitoli, l' affetto e la voglia di entrambi di coltivare un' amore è palese. "Quando chiudo gli occhi, vedo lei. Cavolo, persino con gli occhi aperti vedo solo lei."

4) quarto motivo: è intelligente, lega diverse emozioni, rabbia, gioia, piacere, preoccupazioni, dubbi, felicità, sicurezza, abbandono, tutte insieme non stancano, ma si allineano rendendo il romanzo attraente. "E' andato via e probabilmente anche lui ha progetti per la serata. Improvvisamente mi sento irrequieta. Sbagliata. Come se non sapessi più chi sono davvero. Questa cosa non ha senso. Forse mi sto ammalando."

5) quinto motivo: è reale , le scene, gli atteggiamenti e i desideri sono reali, potrebbe essere chiunque di noi, non c'è una seduzione impossibile, il piacere passa dal cervello e lo trasforma in emozioni da condividere solo ed esclusivamente con l' utilizzo del proprio corpo. "Il mio corpo, da traditore qual è, alla vista di quel sorriso manda le mie pulsazioni in tilt." 6)sesto motivo: è consapevole, è conscio quando Anna reprime i suoi desideri, ed è conscio quando nasconde i suoi sentimenti, poi li elabora e prende coscienza delle sue potenzialità e ammette che di quel ragazzo ne ha bisogno. "Quel sorriso. Mi ruba il respiro e poi me lo restituisce."

7) settimo motivo: è istintivo, gli incontri infuocati arrivano improvvisi come raffiche di vento, lascia spazio alle parti più dolci tra chiacchiere e confessioni, ma poi si ricomincia in un turbinio veloce di godimento. "Mi giro per guardarlo: è uno spettacolo magnifico. Lui è magnifico. Così da vicino, il suo corpo è poesia."

8) ottavo motivo: è ballerino, un valzer i cui passi sono: lento, svelto, svelto, lento, e i capitoli si susseguono in questo modo, appassionanti, tormentosi e violenti, qualche pagina di quiete e poi di nuovo verso il turbinio. "Forse è così. Ma tu comunque preferisci startene al sicuro nella tua infelicità piuttosto che addentrarti in un limbo sconosciuto."

9) nono motivo ma non meno importante, cita la Austen, e ogni buon libro richiede la presenza di una figura così appassionante anche se di altri tempi. "Le eroine della Austen non erano tragiche. Erano potenti."

10) decimo motivo, il più importante sicuramente: è rappresentativo, impersona ogni donna o ragazza che lo legge, qualche parola volgare non lo farà odiare, perchè il sogno di un' amore profondo, eccitante, che fa fantasticare, crescere, creare dipendenza, che ti stringe e ti protegge, e il sogno di ognuna di noi. "Nessun uomo mi ha mai stretta così."

GIVEAWAY

Le regole di partecipazione sono semplicissime (e si trovano comunque all'interno del rafflecopter):
- Mettere "mi piace" alla pagina Facebook Always Publishing, 
- Seguire il profilo instagram di Always Publishing,
- Mettere "mi piace" alle pagine Facebook di tutti i blog partecipanti (sono linkate nel Rafflecopter)



Le tappe verranno svelate di volta in volta in fondo alla tappa appena precedente e anche sulla pagina di Always Publishing. Prossima tappa il 05/07, intervista a Kristen Callihan sul blog Devilishly Stlylish.




13 commenti:

  1. sinceramente mi bastava il primo punto! io adoro questo genere di romanzo... allegro, frizzante, dinamico, con battibecchi, e soprattutto essendo sport romance diverso! sono molto incuriosita da questo romanzo... e ho davvero molta voglia di leggerlo... bellissima anche la recensione complimenti <3

    tappa condivisa qui: https://www.facebook.com/eloisa23/posts/10213426047236004
    grazie dell'opportunità.. <3

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Recensione bellissima. Partecipo molto volentieri, sarebbe bellissimo avere un autografo dalla Callihan in persona <3

    RispondiElimina
  4. Tutti validissimi motivi per leggere questo fantastico libro ❤
    Non vedo l'ora di acquistarlo!

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo

    Grazie mille per l'opportunità!

    RispondiElimina
  5. tantissimi motivi ma me ne bastava solo uno questo libro mi ispira davvero tanto!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  6. Sono tutti motivi validissimi e credo sia un libro da leggere assolutamente!partecipo e incrocio le dita :)
    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  7. Tutti motivi più che validi, ma ero già più che convinta! 😍 Il solo fatto che questa CE sembri amare davvero e visceralmente i libri è il garante più grande per me! 😍

    Compilato il form, su Facebook sono Alexandra Scarlatto, e se qualche like non dovesse vedersi, so che può capitare, faccio gli screenshot. Su Instagram seguo la CE col nick @hotstorm403 (Alexandra Scarlatto). So che non è richiesto, ma sono lettrice fissa dei blog sempre come Alexandra Scarlatto.
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
  8. Ero già convinta al primo motivo! Io amo questo genere di libri quindi non posso che partecipare!
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  9. mi piacciono tutti e 10 i punti ma sopratutto il 10
    grazie dell'opportunità
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina
  10. Cavolo, mi attira già parecchio!

    RispondiElimina
  11. Wow!! 😍 Questo genere di romanzi lo adoro!! Ci voleva proprio una casa editrice che ce li portasse (e non uno ogni anno)! Grazie

    RispondiElimina
  12. a me bastava la copertina come motivo per leggerlo...hihihihi

    RispondiElimina
  13. tantissimi motivi una soluzione: leggerlo.
    mi sa che sono fregata.
    su facebook sono Elisa Bonanno
    la mia email è ely281996@hotmai.it

    RispondiElimina

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+