.

.

mercoledì 14 marzo 2018

Anteprima "La donna senza ricordi" di Cesca Major

Cari amici lettori,

vi presentiamo in anteprima LA DONNA SENZA RICORDI di Cesca Major, in uscita il 29 marzo grazie alla Tre60.  Un romanzo di speranza e bellezza dove il passato può ancora dare valore al presente. Allo stesso tempo, è un ritratto della guerra, dei suoi orrori, ma anche della straordinaria forza che portano la resistenza e il desiderio assoluto di sopravvivere.


Titolo: La donna dei ricordi
Autrice: Cesca Major
Editore: Tre60
Genere: Narrativa storica
Uscita: 29 marzo
Pagine: 360, cartonato



1952 La guerra sembra lontana, ma le sue ferite sono così profonde che non si sono ancora rimarginate. E talvolta sono invisibili, come quelle di Adeline: otto anni prima, le suore di un convento nel sud-ovest della Francia l’hanno ritrovata, ferita e sconvolta, in aperta campagna. Da allora, la donna si è chiusa in un silenzio impenetrabile. Adeline però sembra in attesa di qualcuno. Ma di chi? E perché?
1940 L’esercito tedesco occupa la Francia e ogni certezza va in frantumi. Impossibile sottrarsi alla paura, persino nel tranquillo villaggio di Oradour, nel centro del Paese: così Sébastien, allegro, ottimista e innamorato della bella Isabelle, è costretto a espatriare per sfuggire alla deportazione. Non può scappare invece Paul, il fratello di Isabelle, che viene mandato al fronte e sa che ogni giorno, per lui, può essere l’ultimo. Gli abitanti rimasti si ritrovano nel piccolo emporio del paese, la cui proprietaria, Adeline, ha un sorriso per tutti…
1952 Grazie alla determinazione di un medico che si è preso a cuore il suo caso, Adeline comincia a ricordare, a parlare. Ma capisce che, per ricominciare a vivere, deve tornare là dove tutto è successo. Dove qualcuno, forse, la aspetta ancora...



L'AUTRICE

Cesca Major ha lavorato in televisione e come lettrice all’università di Bristol, dove si è laureata in Storia, la sua grande passione. La donna senza ricordi è il suo romanzo d’esordio, accolto da un grande successo internazionale.









Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+