.

.

sabato 7 aprile 2018

Segnalazione Made in Italy -->> Daniele Conti, Erika Anatolio, Franco Feliciani, Niko Giordano, Sabrina Gini, Simona Polimene


Ciao carissimi amici,

ritorniamo oggi con la nostra rubrica Made in Italy con tantissimi ospiti. Presentiamo in questa bellissima giornata primaverile:  Daniele Conti, Erika Anatolio, Franco Feliciani, Niko Giordano, Sabrina Gini e Simona Polimene. Vi lascio in compagnia delle loro opere.

Buona lettura e alla prossima amici miei!



Titolo: Le Rune di Winslar - Trilogia Terre Elfiche
Autore: Daniele Conti
Genere: Fantasy
Data di uscita: 20 dicembre 2017
Editore: Self Published
Prezzo: € 4,49 ebook
Pagine: 158


“Quando una coppia di elfi silvani trova un neonato umano sulle rive del fiume Samir, decide di tenerlo con sé e di crescerlo come un figlio. Il suo nome è Losnar. Ben presto i due si renderanno conto che per il piccolo le cose non saranno facili, poiché dovrà lottare contro i pregiudizi della comunità elfica rischiando di non venire mai accettato. Questo porterà il ragazzo a porsi delle domande sulla propria natura. Domande alle quali solo un manoscritto, custodito in una città ai confini delle terre conosciute, può dare risposta. Parallelamente, anche la vita di un giovane drow sembra destinata ad affrontare i conflitti che le crudeli leggi della società matriarcale degli elfi scuri generano nella sua anima. Il suo nome è Semak. Egli sarà costretto a prendere drastiche decisioni che cambieranno il corso della sua vita e quello di coloro che gli sono vicini, per sempre. Sullo sfondo di una guerra preparata per anni dalla matrona drow, la perfida e sensuale Deyre, i destini del giovane umano e dell’elfo scuro sono destinati a incrociarsi. I nostri giovani elfi riusciranno a compiere un viaggio oltre loro stessi per comprendere che la diversità, fino a quel momento considerata debolezza, è in realtà la forza più grande?”

ESTRATTO
“Gli elfi non erano stati sempre uniti fra loro. Ci fu un tempo nel quale alcuni furono sedotti da un antico culto, che da secoli attendeva di essere risvegliato. Questo manipolo di elfi voleva convertire l’intero territorio a un caos totale, nel quale ognuno avrebbe deciso per sé. Ben presto, molti altri elfi aderirono a tale progetto, elfi di ogni tipo. Alti, Grigi e Silvani. Fu combattuta una cruenta guerra che durò per quasi un ventennio, prima che gli ultimi elfi dediti al caos si arrendessero, ritirandosi spontaneamente nelle viscere dei Monti Oscuri. Là, nelle profondità della terra, scurirono la loro pelle e i loro occhi divennero rossi per la rabbia, che ancora oggi offusca le loro menti. Seguirono gli insegnamenti del loro nuovo Dio. Lolth, la Regina Ragno. Una creatura immonda e crudele che si nutre delle emozioni e dell’ira dei suoi seguaci. Divennero quelli che gli elfi di superficie chiamano Drow, una razza senza regole nè compassione, con la bramosia del potere come loro unico scopo di vita. La Regina Ragno plasmò le loro menti, aumentando l’odio che nutrono verso gli elfi di superficie. Questo bastò perché la loro cupidigia sfociasse in lotte fra le loro casate e tradimenti nelle loro stesse famiglie.
Fu in quel periodo che fra gli elfi di superficie iniziò a serpeggiare la paura di un ritorno dei drow. Per questo fu istituito il Consiglio Supremo. Una riunione fra i più stimati studiosi di tutte le fazioni elfiche, affinché si trovasse una soluzione definitiva. Ogni elfo convocato fu incoraggiato con la promessa di fondi illimitati per le sue ricerche, sia in campo naturalistico, sia in quello militare, sia in quello magico. Solo uno di loro riuscì nell’impresa. Era un mago, un mago assai potente. Si chiamava Winslar ed era riuscito a creare sette rune magiche, il cui reale potere non è stato mai rivelato a nessuno, che furono disposte in punti strategici e ben definiti dal mago. Queste rune impedirono ai drow di lasciare il sottosuolo, creando una barriera magica fra loro e il mondo esterno. Ancora oggi, nonostante la morte del mago, le rune continuano a essere il baluardo più efficace contro gli elfi scuri.”



BIOGRAFIA
Daniele Conti nasce a Livorno il 14 Gennaio 1973. Appassionato di archeologia, lettura, è un viaggiatore curioso.
Inizia a scrivere in età adolescenziale di mondi fantastici e scenari fantasiosi.
Fan di Alberto Angela fin dagli albori della sua carriera è membro del gruppo degli Agelers
Trilogia delle Terre Elfiche - Le Rune di Winslar è il suo primo libro.

Seguite l'autore su FACEBOOK


Titolo: Con te ho trovato la luce
Autore: Erika Anatolio
Genere: Romace
Data di uscita: 6 aprile 2018
Editore: Self Published
Pagine: 602


Senza un’identità e senza ricordi a causa di un incidente misterioso, Melanie Merez non sa più chi sia. Trasferita a Edimburgo, si sente spaesata e persa. Nella nuova scuola nessuno vuole esserle amico e un ragazzo dagli occhi grigi di un cielo in tempesta non esiterà a farglielo notare.
Bellissimo e tenebroso, Melanie non può proprio fare a meno di innamorarsene. Ma non è solo il suo passato a essere avvolto dal mistero, perché anche i suoi compagni di scuola nascondono qualche segreto: una ragazza svanita nel nulla e un tesoro nascosto nel cuore del parco nazionale di Trossachs. Melanie farà di tutto per svelare questi misteri e non mancheranno altri ad aggiungersi, come di qualcuno che ogni notte, in sella a una moto, le lascia dei boccioli di rosa bianca. Ma chi è? E perché nessuno vuole parlare del suo passato? Chi era la ragazza scomparsa? Ha a che fare con il tesoro che non doveva conoscere?

BIOGRAFIA
Erika Anatolio si definisce prima di tutto una fervida lettrice. Ha passato tutta l’adolescenza con un libro in mano, immergendosi in migliaia di storie, conoscendo amici che l’hanno accompagnata in un periodo difficile della sua vita e scoprendo migliaia di mondi diversi che le hanno permesso di accrescere l’immaginazione al punto tale di creare delle vere e proprie storie.
Secondo lei non c’è nulla che più ami di trovare un libro che la tenga incollata alle pagine fino alla fine, tanto da non voler fare più nient’altro.
Il romanzo “Con te ho trovato la luce” è il primo di una serie definita “La luce”.
Nata e cresciuta a Roma, è del 1991.

 Segui l'autrice sul suo SITO


Titolo: Storie complicate di donne normali
Autore: Franco Feliciani
Genere: Racconti
Data di uscita: 22 marzo 2018
Editore: Le Mezzelane
Prezzo: € 3,49 ebook
Pagine: 68

Ho scritto questa raccolta di racconti quale omaggio alla donna. Tutte quelle che hanno fatto parte della mia vita mi hanno insegnato qualcosa e devo loro gratitudine, iniziando da mia madre, che mi ha generato e mi manca, passando per l’unica mia sorella, donna incrollabile di fronte ai durissimi eventi che hanno scosso la sua esistenza, per giungere a quella più importante, mia moglie, che da molti anni condivide la sua vita con me mostrandomi empatia e coraggio. Sono grato anche a quelle con le quali ho vissuto momenti di affetto giovanile e tenerezza, le tante amiche, le colleghe di lavoro o le semplici conoscenti, tutte loro mi hanno dato modo di scoprire cose nuove e sorprendenti del mondo interiore della donna. Ho imparato a conoscerle, a non meravigliarmi per la loro forza e pienezza di risorse nel districarsi nelle difficoltà di ogni giorno, a vedere la dignità con cui affrontano il dolore, la sofferenza e la tristezza. Ho imparato ad ammirarne la genialità e le capacità che nell’uomo non risiedono. Chi leggerà queste storie troverà situazioni di vita comuni, anche se spesso intrecciate a eventi negativi e circostanze sfavorevoli. Le protagoniste sono sempre donne normali, uguali alle nostre amiche o vicine di casa, persone normali che affrontano la vita in modo straordinario.


BIOGRAFIA
Franco Feliciani, nato nel 1954, è sposato e padre di 6 figli. Questa grande famiglia è stata per lui fonte di conoscenza dell’animo umano e la complessità delle relazioni interpersonali.
Vive e lavora a Pescara, è architetto ma esercita la professione di energy manager.
La sua città è bagnata per intero dal mare Adriatico e si trova a ridosso delle più alte cime degli Appennini. È una realtà urbana dinamica, vivace e moderna, ricca di eventi di rilievo e molteplici opportunità, per cui diviene fonte continua di ispirazioni, soprattutto per l’eterogeneità delle persone che vi si incontrano ogni giorno. Inoltre il paesaggio suggestivo e ammaliante della lunga spiaggia del litorale, valorizzato da un clima invidiabile, gli hanno permesso fin da giovane di coltivare una piacevole passione per la fotografia.
Viaggia spesso per lavoro e questo gli ha permesso una buona conoscenza di ambienti e culture diverse che hanno arricchito nel tempo il suo bagaglio personale. Da queste opportunità estrae nei momenti di pausa le storie e i protagonisti delle sue narrazioni.
Ha iniziato a scrivere racconti da gennaio 2017 per cui come autore è all’esordio assoluto, pur avendo curato negli anni diverse pubblicazioni di tipo tecnico e scientifico e svolto da giovane l’attività di giornalista.
Ha conseguito diversi riconoscimenti in concorsi letterari, per cui i riscontri ottenuti lo hanno incoraggiato a tentare la grande avventura della pubblicazione di una raccolta di racconti con una casa editrice.
La casa editrice Le Mezzelane lo ha accolto nella famiglia degli autori, in gran parte esordienti. Con questo primo libro si propone al pubblico dei lettori


Titolo: Anxiety 
Autore: Niko Giordano 
Genere: Thriller psicologico
Editore: Self Published
Pagine: 530
Prezzo: € 2,99 ebook


Pensi veramente di conoscere il tuo LATO OSCURO? Credi davvero che tutto ciò che conosci sia veritiero? E se ciò che hai sempre creduto reale non fosse la vera realtà?
Il libro, le cui vicende si svolgono a Londra ai giorni nostri, narra le tormentate vicende di un ragazzo di diciotto anni, Robert Blake, affetto da una grave forma di Disturbo d’Ansia Generalizzato e Disturbo di Panico, della sorella maggiore affetta da Bipolarismo e della sua nuova ragazza, una fotomodella che soffre di Anoressia e rifiuta la sua immagine o meglio, l'immagine di sé che gli altri hanno creato. L’abbandono da parte degli amici, della famiglia e l’improvvisa e tragica morte di una persona a lui cara, mineranno la precaria salute mentale di Robert e lo porteranno in un complesso viaggio introspettivo che lo porterà a scoprire il suo lato oscuro. Comincerà ad interagire con un entità malvagia dal nome di “The Ghost- Il Fantasma”, esplorando le parti più buie della sua mente, creando attorno a sé un muro psicologico dietro al quale si sentirà protetto, autoproclamandosi giustiziere e paladino notturno della legge, combattendo il crimine delle strade di Londra. Finchè non sfocierà nel patologico. Si arriva poi, dopo un colpo di scena dietro all'altro, al finale  inaspettato.
Il libro è una panoramica sulla complessità della psiche umana, sulla sua irrazionalità, sulle sue varie, imprevedibili e a volte indecifrabili sfaccettature e frammentazioni. Ma più in generale sul complesso rapporto adolescenziale con la propria famiglia, i coetanei e la moderna ed opprimente “società dell’apparire” in cui bisogna sempre essere perfetti.
L’intera vicenda si basa sul concetto di Lato Oscuro (collegato all’opera musicale The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd), Bilateralità e Frammentazione della personalità, dell’anima e della psiche di un individuo. 


ESTRATTO
Vi racconterò la storia di come la mia vita è cambiata e ha preso uno strano percorso.
Vi racconterò di come sono impazzito, trasformato, morto e rinato più forte di prima.
Vi racconterò la storia di un folle scatenato e di un fragile bambino.
Ho visto le migliori menti della mia generazione distrutte dalla pazzia, nude, isteriche, trascinarsi per le fredde e buie strade della città, assetate di affetto e di comprensione, lacrime di sangue uscire da occhi troppo stanchi di giovani ragazzi ormai esausti.
Ho visto l’amore passarmi davanti e scordarsi di me e l’attimo dopo travolgermi con una furia scatenata, come un’onda di odio che ti abbatte e trascina fino alla deriva della vita.
Ho visto la follia crescere dentro di me come vermi che si nutrono della mente, e poi uscire allo scoperto e avvolgermi.
Ho dormito sotto fredde coperte e su scottanti letti, ho pianto taglienti lacrime, ho assaporato la felicità per un istante e poi l’ho vista svanire,come d’altronde ogni cosa bella nella mia vita; l’ho strinta per qualche secondo tra le mie mani e poi ho visto tutto quanto sfuggire e dissolversi nel buio.
Felicità, amore, amicizia, rabbia son per me solo fantasmi nella mia vita. Ho spesso allungato le mani per agguantarle ma ogni volta mi ritrovavo ad accarezzare l’aria. Era come cercare di afferrare del fumo, come cercare di afferrare del fumo a mani nude.




Titolo: La finestra rivolta a Est
Autore: Sabrina Gini
Genere: Romance
Data di uscita: 9 dicembre 2017
Editore: Sabrina Gini
Pagine: 248
Prezzo: € 4,49 ebook



Spesso lasciarsi andare è l’unico modo per potersi ritrovare

“Mi sentivo vuoto e senza forza. Non mi era mai capitato di sentire il mio corpo così privo di vitalità. Un forte senso di smarrimento si impossessò di me. In quel preciso istante, dentro una fredda sala d’attesa di aeroporto, una donna aveva appena sciolto un uomo dal suo abbraccio. Lo salutava con gli occhi e cercava invano di ricacciare indietro le maledette lacrime che insistevano per bagnarle il viso e offuscarle la vista. Deglutì. Un forte senso di smarrimento si impossessò di lei.

Giulia Ravelli è una giovane veterinaria: bella, determinata e genuina come l’agriturismo in cui vive e lavora. La sua vita di adolescente è stata segnata da una serie di tragici eventi e da un dolce segreto.

Tommaso Borghese ha un passato da ragazzo ricco e viziato. È un uomo deluso dalla vita e cerca di dare un senso al presente per sfuggire al fallimento del suo matrimonio perfetto.

Quando Giulia si trova faccia a faccia con il suo primo e unico amore, trova sempre più difficile conservare intatto l’odio che da sempre prova nei confronti di Tommaso e della sua potente e ricca famiglia. L’amore spesso prende vie inaspettate e, quando entrambi capiranno che i loro sentimenti sono ancora quelli di un tempo, scoppierà la passione calda e forte come il vento d’estate.

Sullo sfondo di una campagna Toscana dalle molteplici sfumature, una storia familiare che si snoda attraverso aneddoti, ricordi e passioni in un rutilante susseguirsi di colpi di scena.

Due vite, così apparentemente inconciliabili, inciamperanno di nuovo l’una nell’altra nel periodo più complicato della loro esistenza. Sapranno entrambi affacciarsi alla finestra che da sull’amore?

BIOGRAFIA
Sabrina Gini nasce a Vinci il 9 febbraio 1969. Diplomata all’Istituto Professionale per il Commercio di Empoli ha fatto di una passione giovanile, la scrittura, una vera e propria ragione di vita. Moglie e madre ama l'ardore dei libri e considera la lettura un vero toccasana.

Definisce il suo primo romanzo La finestra rivolta a Est: una storia d'amore senza tempo capace di far sognare senza mai perdere di vista la realtà.

Dal carattere dolcemente riservato la scrittrice Sabrina Gini ci regala emozioni genuine, dal sapore antico, attraverso un linguaggio che mira dritto al cuore.




Titolo: Nell’ombra delle donne – scelte d’amore
Genere: Narrativa
Data di uscita: 23 gennaio 2018
Editore: Self published
Pagine: 91
Prezzo: € 3,25 ebook, € 9,36 cartaceo


Una donna messa davanti a una scelta impossibile affronta un crudele destino, una ragazzina alla ricerca della propria identità si catapulta nel mondo degli adulti in una sola estate, una manager in carriera vive nell'ombra del passato, una donna riflette sull'evoluzione dell'amore, una stalker non accetta il rifiuto dell'uomo che ama, una moglie anestetizzata dalla routine trova riscatto nell'infedeltà e la depressa “pescatrice di perle” sguazza negli abissi della propria anima. Sette donne che si ritraggono con il cuore in mano, sette soliste che ci accompagnano attraverso un universo femminile complesso e talvolta disperato. Donne mancanti di un pezzo, di un frammento che spesso riaffiora tra le righe di ogni storia. Chi sceglie di restare, chi di cambiare, chi di lasciar andare, chi di lasciarsi andare e chi sceglie di voler restare uguale, insomma, donne determinate che scelgono in un mondo veloce e indifferente che non lascia spazio a chi non sa scegliere.

BIOGRAFIA
La scrittrice Simona Polimene nasce a Empoli il 01/04/1973 ed è attualmente residente nel comune di Vinci, paese natio del genio Leonardo da Vinci.
Vive con il marito Mirko e la figlioletta Sofia.
Diplomata all'istituto Enriques di Castelfiorentino,  per anni svolge l'attività di pubblicitaria ed organizzatrice di eventi.
Da qualche tempo ha deciso di dedicarsi con costanza alla scrittura, sua passione da sempre.
Personalità eclettica, dinamica, versatile, frizzante, naturalmente predisposta al contatto con il pubblico, la toscana scrittrice si contraddistingue per la sagace ironia tipica dei Toscani DOC capace di far sorridere e riflettere.

Seguite l'autrice su FACEBOOK



2 commenti:

  1. Grazie mille per l'opportunità che mi avete dato :D

    RispondiElimina
  2. Vi ringrazio per la segnalazione e vi incoraggio a continuare questo servizio, che oltre a dare supporto agli esordienti è utilissimo per scoprire nuove interessanti lettura che non godono di vetrine mediatiche. Viva chi ama la lettura

    RispondiElimina

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+