.

.

mercoledì 11 luglio 2018

Anteprima "TuTTa ColPa dEi THRILLER"


Cari amici lettori,

consueto appuntamento con la rubrica del mercoledì dedicata ai Thriller. Oggi abbiamo selezionato per voi: LA PROPOSTA di Paula Daly; INQUISIZIONE di David Gibbins; ROSSO BAROCCO di Max e Francesco Morini; LA PRIGIONIERA di Debra Jo Immergut; NON FARE DOMANDE di Sophie Hannah. Venite a scoprirli...



LA PROPOSTA di Paula Daly


Titolo: La proposta
Autrice: Paula Daly
Editore: Longanesi
Genere: Thriller
Uscita: 12 luglio


Roz Toovey vive in uno dei posti più belli della Gran Bretagna, nel cuore del Lake District. Peccato che, con la fine del suo matrimonio, Roz sia rimasta sola con un figlio da crescere. Il lavoro non va, i debiti iniziano ad accumularsi, è di nuovo in ritardo con l’affitto e inizia a temere di non riuscire più a occuparsi di suo figlio George che, a nove anni, ha bisogno più che mai delle sue attenzioni. Come se non bastasse, di ritorno dal lavoro trova un avviso di sfratto. Le rimangono solo due settimane di tempo per trovare una soluzione o lei e il piccolo George verranno cacciati di casa. Ormai disperata, Roz non sa a chi rivolgersi. Fino al giorno in cui riceve una proposta che potrebbe risolvere ogni suo problema. Alla festa di compleanno della sorella incontra Scott Elias: ricco, influente e assolutamente sposato. Ma Roz sembra aver fatto colpo sull’uomo che, infatti, la rintraccia e le propone di passare una notte con lui, per soldi.

Scott non cerca una relazione, non vuole obblighi e le può garantire la massima discrezione. E Roz, per un momento, pensa che la cosa possa davvero essere facile come sembra. Con i soldi che lui le offre potrebbe saldare tutti i suoi debiti e rimettersi in sesto. Ma la situazione sfuggirà presto al suo controllo e Roz sarà costretta a oltrepassare quelli che, fino ad allora, credeva essere i suoi limiti...


INQUISIZIONE di David Gibbins



Titolo: Inquisizione
Autore: David Gibbins
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Thriller
Uscita: 26 luglio




La ricerca del Santo Graal continua attraverso i secoli e Jack Howard dovrà essere pronto a tutto per recuperarlo.

258 d.C. Mentre il sangue dei martiri cristiani bagna le catacombe di Roma, papa Sisto affida a un seguace devoto il suo oggetto più sacro. È così che il Santo Graal scompare nelle tenebre del tempo.

1684. Mentre supervisiona l’evacuazione della colonia inglese di Tangeri, Samuel Pepys tenta di recuperare un tesoro che è riemerso dopo più di mille anni. Nel frattempo, un mercante ebreo viene torturato dall’Altamanus, un gruppo segreto determinato a localizzare il Graal.
Giorni nostri. Un relitto al largo della Cornovaglia rivela tracce di un mistero che l’archeologo marino Jack Howard ha tutta l’intenzione di risolvere. Decide quindi di partire per un viaggio che lo porta fino alle rovine sommerse della città pirata di Port Royal in Giamaica. L’archeologo non sa che qualcuno studia attentamente le sue mosse. Lo spettro dell’Inquisizione segue ogni suo passo e Jack dovrà prepararsi a scendere fino all’Inferno stesso se vuole risolvere il più grande enigma della Cristianità.



ROSSO BAROCCO di Max e Francesco Morini



Titolo: Rosso Barocco
Autore: Max e Francesco Morini
Editore: Newton Compton editori
Genere: Thriller
Uscita: 26 luglio




Dagli autori del bestseller Nero Caravaggio

Un presagio enigmatico è nascosto nelle ultime parole di Borromini: l’arte può diventare una passione pericolosa


Finalmente anche Roma ha il suo Sherlock Holmes


È piena estate e la città Eterna è assediata dall’afa, quando il libraio Ettore Misericordia, detective dilettante, e il suo fido assistente Fango sono convocati dall’ispettore Ceratti, con il quale spesso collaborano. Una strana, enigmatica scritta è comparsa nella cripta di San Carlino alle Quattro Fontane e, poco dopo il ritrovamento, una giovane donna viene brutalmente assassinata a piazza Navona. La scia di sangue e mistero che lega tra loro questi eventi porterà Misericordia indietro nel tempo, fino all’antica rivalità fra i due geni del Barocco a Roma, Gian Lorenzo Bernini e Francesco Borromini.


Tra giallo, humour e arte, il libraio detective si farà guidare dal suo formidabile intuito deduttivo e dalla straordinaria conoscenza della città e della sua storia per risolvere l’intricato caso, accompagnando il lettore tra i vicoli, le piazze e i luoghi più segreti e misteriosi di Roma.




LA PRIGIONIERA di Debra Jo Immergut


Titolo: La prigioniera
Autrice: Debra Jo Immergut
Editore: Corbaccio
Genere: Thriller
Uscita: 30 agosto




Due voci, un uomo e una donna, si alternano nel raccontare la loro storia. La storia che li ha portati dove sono adesso: in carcere. Frank come psicologo, Miranda come detenuta. Si erano già conosciuti ai tempi del liceo, quando Frank si era infatuato di questa ragazza, schiva e misteriosa e che neanche si era accorta di lui.
Non è inconsueto incontrare casualmente una persona che ci ha fatto perdere la testa tanti anni prima. Di solito la vecchia passione si ridimensiona, più raramente si riaccende. Qui però la situazione è fortemente anomala. Il luogo, la prigione, è claustrofobico, la realtà che si vive è rarefatta e distorta. La relazione tra Frank e Miranda non può essere normale, eppure non è affatto chiaro chi dei due dipenda dall’altro, chi sia libero e chi non lo sia. E il passato, che si disvela a poco a poco coinvolgendo non solo i due protagonisti ma, per cerchi concentrici, le famiglie, i genitori e tutte le persone che fanno parte della loro vita, è un concatenarsi di eventi che ineluttabilmente li portano proprio dove sono adesso. Con un carico di emozioni, di frustrazioni, di passioni che non si sa che strada prenderanno: verso la salvezza? O verso la distruzione?
La prigioniera è un romanzo che parla di bene e di male, e di come bene e male siano ripartiti in ugual misura dentro tutti noi. In questo senso è un libro universale: i protagonisti sono persone normali, che vivono, sbagliano e tentano di riscattarsi dagli errori commessi. P
ersone come noi.


NON FARE DOMANDE di Sophie Hannah


Titolo: Non fare domande
Autrice: Sophie Hannah
Editore: Garzanti
Genere: Thriller
Uscita: 30 agosto



Nessuna casa è un luogo sicuro.
Tutte nascondono una storia.
Ma a volte è meglio non conoscerla.


Abbarbicata sulle colline del Devon, Speedwell House si staglia imponente contro il cielo terso. È impossibile non notarla, circondata com’è da rampicanti verdissimi e dalla calma del fiume che la lambisce. Appena la vede, Justine capisce che è la casa perfetta per lei. Qui potrà ricominciare da capo, lontano dal caos londinese, e dedicare più tempo alla figlia Ellen. Ma a soli quattro mesi dal suo trasferimento, quella promessa di tranquillità viene spezzata. Ellen diventa introversa e sfuggente. Un comportamento insolito, a cui Justine non riesce a trovare spiegazione. Finché, tra i compiti di letteratura della figlia, non si imbatte in un tema, una breve storia di omicidi seriali commessi in passato proprio a Speedwell House. Justine non può crederci. Ellen deve essersi immaginata tutto. A questa scoperta fa seguito una serie di telefonate anonime: dall’altro capo del ricevitore la voce di una donna si rivolge a Justine chiamandola «Sandie» e minaccia di ucciderla se non lascia al più presto il Devon. Quando questa voce le parla degli omicidi di cui ha scritto anche Ellen, Justine inizia ad avere paura e a chiedersi chi sia quella donna e che cosa voglia veramente da lei. Forse c’è un fondo di verità nella storia raccontata dalla figlia che all’inizio le era sembrata tanto irreale. Per Justine è arrivato il momento di vincere la paura e andare a fondo della questione prima che sia troppo tardi. Perché non può permettere che qualcuno distrugga tutto il suo mondo. Non un’altra volta.

Sophie Hannah è considerata dalla stampa internazionale una maestra del thriller. Con ogni romanzo riesce a sorprendere i lettori, scandagliando gli angoli della mente umana senza lasciare nulla al caso. Non fare domande esplora la sottile linea di confine tra quello che appare e quello che si nasconde sotto la superficie. Perché ogni storia affonda le sue radici in un antefatto sconosciuto e sta a noi riportarlo alla luce se non vogliamo cadere preda di facili menzogne.














Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+