.

.

giovedì 17 novembre 2016

Recensione "La Grande Fuga" di Susan Elisabeth Phillips #7 Wynette Texas

Cari amici lettori,

oggi vi parlo di LA GRANDE FUGA, di Susan Elisabeth Phillips, uscito il 27 ottobre grazie alla Leggereditore. Si tratta del settimo e conclusivo libro della serie Wynette Texas ed è il seguito di UNA SCELTA IMPOSSIBILE. Vi ricordo che in Italia, oltre a questi ultimi due volumi citati, è stato pubblicato della stessa serie il primo libro ovvero "Un Fiore nella Polvere". Fatta questa premessa vi dico subito che la SEP mi ha davvero incatenato alla storia, cosa che sicuramente dalla trama, non mi aspettavo minimamente. Ecco perché…


TITOLO: La Grande Fuga, serie Wynette Texas #7 AUTRICE: S.E.Phillips EDITORE: Leggereditore USCITA: 27 ottobre 2016 GENERE: contemporary romance

Titolo: La Grande Fuga
Autrice: S.E.Phillips
Editore: Leggereditore
Uscita: 27 ottobre 2016
Genere: contemporary romance
Serie: Wynette Texas #7

La madre di Lucy Jorik è tra le donne più famose al mondo. Per questo Lucy è abituata a tenere un comportamento che non metta mai in imbarazzo la sua famiglia… Almeno fino al giorno in cui la combina davvero grossa. Invece di dire “sì” all’uomo più perfetto che abbia mai conosciuto, fugge dall’altare e salta in sella a una moto sgangherata guidata da uno sconosciuto dall’aspetto rude che non potrebbe essere più estraneo alla sua esistenza privilegiata. Nella casa di lui, su un’isola dei Grandi Laghi lontana anni luce dagli agi della sua vita precedente, Lucy spera di trovare una nuova direzione e di scoprire i segreti di quell’uomo che non rivela niente di sé ma che, ne è certa, nasconde qualcosa di profondo e doloroso. Quello che sicuramente scoprirà, mentre le calde giornate estive si susseguono fra brezze profumate e tempeste improvvise, sarà una passione che potrebbe cambiare la sua vita per sempre…


cover-1


recensione
Perché scegliamo di leggere i libri della SEP? Perché ogni volta che esce un suo libro sembriamo delle pazze in astinenza? Perché divoriamo le sue storie come se non ci fosse un domani? Ve lo dico io il perché: semplicemente perché lei ci dà quello che chiediamo e vogliamo. Ci regala sempre romanzi unici e inimitabili, sempre strabordanti di emozioni con personaggi magnifici e complessi che ci fanno penare da morire. E noi vogliamo proprio questo: un’immensa distesa di sensazioni in cui buttarci ad occhi chiusi, sicuri di essere presi in qualsiasi situazione possibile, dall’abile penna della Sep. Ci rende completi, sempre!

LA GRANDE FUGA,
 non è solo la storia di una donna trentenne che fugge il giorno del suo matrimonio, ma è una vicenda molto particolare, complicata e molto più profonda di quanto la sinossi faccia trasparire. Infatti come dicevo prima, i risvolti in questo libro sono molti e intricati, dove niente è come sembra.

La storia riparte proprio da dove incomincia anche il libro precedente "Una scelta impossibile", dove Lucy, che sta per convolare a nozze con Ted, sembra avere una crisi di panico e lo lascia all’altare scappando dalla Chiesa. Poi abbiamo conosciuto la storia tra Ted e la migliore amica di Lucy, Meg. Ora con questo ultimo libro scopriamo invece la storia di Lucy dopo LA GRANDE FUGA.

A Wynette Texas è un giorno memorabile perché sta per svolgersi quello che è considerato il matrimonio dell’anno, tra il perfetto figlio del Texas, Ted Baudine, e la figlia adottiva della ex Presidente degli Usa, Lucy Yorik. Quest’ultima, in preda ad una crisi di panico, si confida con la sua migliore amica Meg, che le fa capire chiaramente che Ted non è l'uomo giusto per lei. Lucy, fidandosi del consiglio di Meg, si rende conto che non vuole sposare Ted e che non vuole passare con lui il resto della sua vita. Lucy tolto il vestito da sposa, scappa indossando una tunica e incontra per strada un motociclista dall’aria poco raccomandabile, che la invita a salire sulla sua moto portandola via da quella cittadina dove tutti sicuramente la stanno odiando e maledicendo.


Udì il rombo di un motore. Raddrizzò la schiena. Una moto nera e argentata piuttosto malridotta entrò nel vicolo... Lo sconosciuto aveva lunghi capelli corvini che si arricciavano oltre il colletto, freddi occhi azzurri incastonati sopra gli zigomi alti e labbra sadiche.

Ma forse Lucy non è capitata in buone mani: il motociclista si presenta con il nome di Panda e tenta di metterla in guardia e di spaventarla per convincerla a tornare a casa e rimettere le cose a posto. Lucy però non è pronta a ritornare perché non ha il coraggio di affrontare né Ted né tanto meno la sua famiglia. Inizia così questo viaggio attraverso il sud dell’America tra motels di indubbia bellezza, in compagnia di un uomo dall’aria pericolosa e rozza, un vagabondo con un atteggiamento intimidatorio che la inquieta un bel po’. Arrivano poi in una baita sul lago Caddo, in Lousiana, dove Lucy ha il tempo di riflettere e di pensare a se stessa e sul significato della sua fuga dal matrimonio. Si rende conto che forse quella scelta non è stata poi così saggia: ha deluso le aspettative della sua famiglia per affidare la sua vita ad uno sconosciuto. Ma Lucy è sicura che tutta quella perfezione, che faceva da cornice alla sua intera esistenza fino a qualche giorno prima, per compiacere il suo perfetto fidanzato e la sua perfetta famiglia, è ora di gettarsela alle spalle ed è venuto il momento di dare spazio a quel suo lato selvaggio. E lo fa concedendosi una notte di sesso con Panda. Lucy vede in lui un qualcosa che va oltre la sua maschera di rude e misterioso.


cover-2

Ma quando Panda, dopo aver trascorso la notte insieme, l’abbandona all’aereoporto di Memphis, dopo averla baciata e lasciandole una busta contenente i suoi documenti e una carta di credito, Lucy capisce che quell’uomo in realtà era stato assunto dai suoi genitori per farle da guardia del corpo, per proteggerla e sorvegliarla. Incredula sulla situazione, decide di non tornare a casa e sente che quel bacio che Panda le ha dato in realtà non era un bacio di addio. Così con pochi indizi a disposizione, decide di scoprire chi sia veramente quell’uomo, e questo la porterà fino a Charity Island, dove forse troverà la propria strada.

Devo essere sincera: questo libro non mi ha preso subito. Sembrava una storia scontata e poco avvincente, diciamo che l’intreccio iniziale non mi ha particolarmente entusiasmato. Poi andando avanti invece, sono riuscita ad entrare bene, anzi più che bene, perché è una storia che non mi aspettavo. Il piccolo riassunto che ho fatto sopra, in realtà è solo una presentazione, una premessa dei due protagonisti ed è solo il punto di partenza della storia che si svolge su un’isola del lago Huron, dove Panda possiede una casa abbandonata e dove la nostra Lucy decide di rifugiarsi, abbandonando la vita agiata e perfetta diventando Viper, una ragazza forte, determinata e sfrontata che sa cosa vuole dalla vita. Lucy veste benissimo i panni dei personaggi femminili della SEP: in un primo momento smarrita, persa e confusa, riesce a trovare dentro se stessa la forza che la porta a vivere in pieno quella che lei è realmente, una giovane donna che aveva represso il suo modo di essere per gli altri, che troverà il suo equilibrio all’interno di questo viaggio iniziato con una fuga e che proseguirà con un cammino rigenerante per la sua anima. Una donna che ha messo da parte se stessa per inseguire i sogni degli altri, per ripagare i suoi genitori di averla adottata e resa felice. Lucy ha stilato una lista di cose da fare al contrario prima di morire, che ci fa capire quali sono i suoi desideri e a tutto quello cui ha rinunciato negli anni, per non deludere le persone che le vogliono bene e la amano offrendole una vita agiata, ricca e di grandi possibilità.

COSE DA FARE PRIMA DI MORIRE AL CONTRARIO 

Scappare di casa* 
Vestirmi come una sciattona* 
Andare a letto con chi capita 
Utilizzare la parola C ogni volta che posso* 
Ubriacarmi in pubblico 
Farmi una canna 
Attaccare briga* 
Fare scherzi telefonici* 
Andare a letto truccata* 
Nuotare nuda 
Dormire fino a tardi* 
Grattarmi, ruttare ecc.*

cover-4

Un percorso in cui Lucy troverà subito nel suo cammino Panda, personaggio versatile sotto molti aspetti: guardia del corpo, proprietario di un’agenzia di sicurezza, ex militare, ex poliziotto, uomo affetto dalla sindrome da stress post traumatico e segnato da un’infanzia difficile e da un passato turbolento. Un uomo duro ma che nasconde un cuore immenso che non riesce a resistere a Viper, una donna che sa quello che vuole e come ottenerlo. Insieme sono una bomba ad orologeria. I loro continui battibecchi, la loro complicità, il sesso sfrenato e il loro rapporto così intenso e passionale, vi porteranno ad amarli irrimediabilmente. Lucy e Panda, si scoprono e si conoscono man mano, giorno dopo giorno. Ma per loro sarà difficile lasciarsi andare anche con la mente e con il cuore perché dovranno mettersi a nudo e trovare il coraggio di rischiare.

In quest’isola a pochi passi dalla casa di Panda, facciamo anche la conoscenza di Bree Remington, una giovane donna divorziata che tenta di ricostruirsi una vita facendo da tutrice ad un ragazzino orfano che è il figlio del suo amore di sempre quando era un’adolescente e della sua migliore amica. Inoltre sempre in questo luogo, ed in particolare in casa di Patrick Shade alias Panda, fa irruzione Temple Renshaw, star della tv L’Isola dei Grassi, che tenta di rimettersi in forma dopo un periodo negativo. Quest’isola, quindi, è un po’ come un rifugio dove ritrovare se stessi e le proprie speranze e scoprire o riscoprire il vero amore.

cover-3

Vi chiederete: Con tutti questi personaggi e con le loro storie differenti chissà che casino!!! E no cari amici!!! Perché qui stiamo parlando di una delle più bravi scrittrici del panorama della narrativa internazionale. Quello che può sembrare un accozzaglia di storie e situazioni differenti, in realtà la SEP le intreccia e le descrive in maniera sublime, e neanche tu riesci a capire come cavolo abbia fatto ad incastrare tutto così perfettamente. La storia è fluida, romantica e coinvolgente, con dialoghi frizzanti e ironici con uno stile impeccabile, portentoso, arguto che riesce a dare voce ad ognuno dei personaggi di questa storia.

Libro che affronta temi molto delicati e per questo colpisce e ti entra dentro. Ogni personaggio cerca la propria strada, ognuno con dei segreti nascosti e tutti con un bagaglio emozionale forte, dove le cicatrici del passato non ancora rimarginate del tutto, si riaprono attraverso un ricordo di situazioni dolorose, di perdite e di rifiuti e che solo l’amore riuscirà a guarire del tutto. Non è la classica storia d’amore ma c’è anche storie di amicizia, di solidarietà e di conforto.

E se continuo a scrivere poi voi che vi leggete??? Ecco allora mi fermo qui e dico solo leggetelooooooooooooooooooooooooooo!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+