.

.

giovedì 25 maggio 2017

Recensione "The Glittering Court" di Richelle Mead

Bentornate care lettrici!
oggi Denise ci parlerà di un historical fantasy uscito il 19 aprile. Un libro che è l’inizio di una nuova serie firmata Richelle Mead. In particolare, ci parla del primo libro, dal titolo “The glittering court”.

Buona Lettura!



Titolo: The Glittering Court
Autore: Rachelle Mead
Genere: Historical Fantasy
Editore: Edizioni LSWR
Data D'uscita: 19 Aprile 2017


Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante (The Glittering Court) rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos’altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano. Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata da un giovane governatore molto potente, che vuole sposarla. La fanciulla non si è lasciata alle spalle la gabbia dorata della sua vecchia vita solo per diventare di proprietà di qualcun altro. Ma a essere davvero sconvolgente – o meravigliosa – è la fortissima attrazione proibita tra Adelaide e Cedric, che, se assecondata, li renderebbe due emarginati in un mondo selvaggio, pericoloso e inesplorato, e forse ne causerebbe perfino la morte.




Immaginate un mondo fatto di abiti sfarzosi in seta e velluto dai colori sgargianti, acconciature molto elaborate ma raffinate, modi e atteggiamenti tipici della nobiltà, balli sontuosi, lampadari in cristallo… Benvenute nel mondo fantastico della Corte Scintillante. ;-)


“Sopra di noi, il soffitto era interamente coperto da lampadari di cristallo, quasi che i nostri ospiti cercassero di superare le stelle. Questa era la vita della nobiltà osfridiana.”

Protagonista della nostra storia è Adelaide, o meglio, Lady Witmore, ex contessa di Rothford.
Adelaide è una ragazza, appartenente all’élite di Osfrid. Orfana di entrambi i genitori, vive con sua nonna, Lady Alice Witmore. 

Causa una situazione economica precaria, ormai, la contessina deve sposarsi con un suo cugino. Situazione che le sta molto stretta ma alla quale non può fuggire…


“È il prezzo che paghiamo per vivere in questo mondo. Per il nostro rango”

Una via d’uscita arriva un giorno con Cedric Thorn, affascinante gentiluomo che lavora per la Corte Scintillante, un’impresa che dà l’opportunità a giovani donne di classe media o bassa, di eccellere nella vita e innalzarsi di rango, e condurre così una nuova vita.
E' qui che la contessa decide di prendere in mano la situazione e di fuggire da una vita prestabilita,decidendo di partire al posto della sua domestica Ada, rubandole l’identità per far parte della Corte Scintillante.

“Mi si presentava l’opportunità di superare in astuzia la “disgrazia” che incombeva su di me.”


Nel suo viaggio da fuggiasca, incontra due compagne che poi diventeranno sue amiche, Tamsin e Mira.




La vita della giovane Adelaide presso la corte Scintillante sarà un periodo felice per Adelaide, tra nuove amiche, lezioni, la sempre maggiore confidenza con Cedric, custode del suo segreto.

“Ben presto la mia permanenza alla Corte Scintillante si trasformò nel periodo più felice della mia vita fino ad allora…provavo una libertà mai sperimentata prima.”

Con un'atmosfera di questo genere, non poteva mancare una bella storia d’amore:
Cedric ed Adelaide diventeranno sempre più complici, grazie anche alla reciproca riconoscenza che poco a poco porterà alla luce i loro sentimenti. Una relazione proibita, la loro, piena di ostacoli ma che riesce ad andare oltre tutto. 

“Adesso la mia vita è questa...la vita che è cominciata il giorno che ti ho incontrato”.

Tra viaggi burrascosi verso il nuovo Mondo, feste sfarzose, arroganti pretendenti, amori che sbocciano, segreti e intrighi, la Mead ci fa entrare in un favoloso mondo di altri tempi, pieno di fascino e avventura.
La descrizione dei modi e degli usi tipici è accurato ma non ridondante, giusto per darci un’informazione sul contesto. I protagonisti sono meravigliosi, a mio parere. 
Adelaide è sicuramente il personaggio che ho apprezzato di più: una donna con carattere da vendere, che non si arrende di fronte a nulla, che lotta per la sua libertà personale, in un periodo storico in cui, come possiamo immaginare, le donne non avevano diritti ma solo doveri.

Donne, che in questo romance sono tutte accomunate da un particolare: la forza. Come Tamsin, pronta ad affermarsi e sicura di se stessa, o ancora Mira, che fugge da qualsiasi regola imposta.
La storia d’amore rende l’atmosfera un po' più leggera. Un amore casto e romantico che ci fa battere il cuore.
La lettura, un po' lenta all’inizio, prende una piega più vivace dalla seconda parte in avanti, dove il tutto si fa più intenso ed emozionante tanto da lasciare, a volte, con il fiato sospeso.
Il finale non è da colpo di scena, né lascia troppo in sospeso, ma sicuramente da l’incipit per nuovi fantastici racconti.
Un inizio assolutamente positivo per questa serie, che spero ci dia molte soddisfazioni e molte altre emozioni. ;-)

Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+