.

.

venerdì 16 marzo 2018

Recensione "Il sole a mezzanotte" di Trish Cook

Miei cari lettori,

oggi ho il piacere di parlarvi di un libro che mi ha emozionato tanto: si tratta del romanzo "Il sole a mezzanotte" di Trish Cook, uscito lo scorso 13 marzo grazie alla Fabbri Editori. Un romanzo che ci insegna l'importanza della vita e ci mostra la travolgente forza dell'amore. A giorni uscirà anche un film basato su questo meraviglioso libro, e non so voi, ma io sono molto curiosa di vederlo. :)



Titolo: Il sole a mezzanotte
Autrice: Trish Cook
Editore: Fabbri
Genere: Young Adult
Uscita: 13 marzo
Pagine: 280




Katie, adolescente con la passione della musica, è affetta da una grave malattia che la rende vulnerabile alla luce del sole: per questo vive reclusa da anni in casa con il padre ed esce soltanto dopo il tramonto. La scuola, le feste, le partite di football non sono per lei altro che delle fantasie, da immaginare da dietro il vetro della finestra. E anche l'amore. Da anni infatti osserva Charlie, il ragazzo per cui ha una cotta, passare ogni giorno davanti a casa sua, sognando una storia romantica ma impossibile. Almeno finché una notte i due si incontrano per caso e tutto cambia...









Cari lettori e care lettrici oggi, sono molto felice di parlarvi della mia ultima lettura che mi ha emozionato così tanto, che anche ora, mentre cerco di parlarvene, sento un groppo allo stomaco. Dalla prima volta che ho visto il trailer del film basato su questo romanzo, ho sentito che dovevo conoscere la storia di Katie Price, e quindi, leggere il libro. E dopo averlo finito in tempi record, posso dirvi che ha decisamente superato le mie aspettative iniziali e, come spesso accade, mi ha fatto versare innumerevoli lacrime. Quindi vi avverto, emozioni forti in arrivo! Comunque, bando alle ciance, venite con me a conoscere la storia di Katie Price raccontata in questo sensazionale romanzo che è "Il sole a mezzanotte".

Già dalle prime pagine, veniamo a conoscenza che Katie non è una ragazza come le altre, perché soffre di una rara malattia genetica chiamata comunemente "xp",  che purtroppo la costringe a non poter vivere alla luce del giorno come tutti i suoi coetanei. Questa malattia, che Katie scopre di soffrirne da piccola, le ha fatto  vivere una vita che non andava oltre le quattro mura della sua camera, con vetri oscurati e, di conseguenza, pochi contatti umani.


Ma se da un lato la malattia le ha tolto tanto, non ha però fermato la determinazione della nostra Katie, che comunque ha raggiunto tutti, o quasi, i traguardi che una giovane ragazza sogna, come diplomarsi. E sicuramente, il dover convivere con la malattia, non ha scalfito il suo carattere solare e positivo. Infatti, Katie non è una che si piange addosso, anzi, è sempre positiva, allegra e molto curiosa di tutto come ogni ragazza della sua età. 
Katie Price è una ragazza normale, che ama la musica sopra ogni cosa, suonare la sua chitarra e cantare le sue canzoni sono la sua copertina di Linus, che la calmano e la rendono felice.


Convive oramai con questa malattia da sempre, ma non ha permesso alla malattia di definirla o di rubarle quelle poche gioie che poteva avere anche grazie ad un padre amorevole e creativo, che ha cercato in ogni modo di prottegerla e rendela felice. Oltre al padre, Katie ha una sola amica, Morgan, che la tira sempre fuori dal suo guscio, che la spinge a fare sempre quello che non vuole fare e, soprattutto, non la compatisce come farebbero tante altre persone, perché Katie non vuole che l'xp sia la cosa per cui essere ricordata.

"È la mia paura più grande, anche se non so spiegare perché. Per questo devo lasciare il mio segno nel mondo prima di essere costretta ad abbandonarlo. 
Devo fare in modo che la mia presenza qui sia ricordata."



Dalla finesta della sua camera, osserva il mondo baciato dai raggi di sole che per lei sono il nemico numero uno, e guarda la vita scorrerle davanti agli occhi. Ma una vita su tutte le interessa da sempre, ed è quella di Charlie Reed, il ragazzo che passa da sempre davanti casa sua e che per il quale lei ha una cotta pazzesca praticamente da sempre. Il suo più grande desiderio, quello che sogna ogni notte, o meglio, ogni giorno, è poterlo incontrare, che Charlie Reed si accorga di lei, della ragazza Vampiro. Katie sa che questo può accadere solo nei suoi sogni, come quando sogna di poter sentire il calore del sole sulla sua pelle. Una cosa impossibile e irraggiungibile. 


La vita di Katie si svolge la notte, quando il resto del mondo tace, le poche strade della sua città sono poco illuminate e non c'è quasi nessuno in giro. Katie Price, durante le sue uscite notturne, trova il suo angolo nel mondo, sulla panchina della stazione della piccola cittadina dove vive, lei trova la sua voce cantando e suanando senza nessuno spettatore. Katie suona per se stessa e regala al mondo un pezzetto di sè che non è quella parte malata. 

"Vado a sistemarmi al solito posto. Chiedo alla stella più brillante del cielo che per una volta mi capiti qualcosa di eccitante e apro la custodia."



Lì, in quella stazione semideserta, il destino di Katie cambierà per sempre, facendo avverare il suo desiderio più grande, ovvero, incontrare il ragazzo dei suoi sogni, Charlie Reed.
L' incontro sarà qualcosa di inaspettato per Katie ma anche di meraviglioso per lei, che desidera da sempre un contatto con Charlie, il quale si rivela essere come lei pensava che fosse: un ragazzo gentile, premuroso e divertente.

"Tutti desideriamo un legame profondo e magico con qualcuno, e io non sono diversa."

Ma Charlie è anche un ragazzo che come lei sta cercando il suo posto nel mondo e, forse, ha bisogno della spinta giusta per rimettere la sua vita sui binari giusti. 


Un incontro fatale e unico, che cambierà entrambi in positivo e che soprattutto darà una svolta nuova alla vita di Katie Price. La sua vita monocolore si riempirà di tanti colori e tante esperienze che senza Charlie non avrebbe potuto mai fare, e che la porteranno a desiderare cose che mai avrebbe pensato di volere. 

"Finalmente sto facendo anch’io quel che fanno tutti alla mia età. È stereotipato, è sciocco… è meraviglioso."

Una storia unica quella che ci viene raccontata in questo romanzo, che non potrete mai più dimenticare. La storia di Katie ci viene raccontata non dal pov di una ragazza malata, ma di una ragazza che vuole vivere, e lo vuole fare al massimo delle sue possibilità.  Questo lo rende un romanzo positivo e allo stesso tempo educativo. Gli insegnamenti sulla vita che ci regala questa storia sono belli e giusti, e soprattutto vanno tenuti sempre a mente. Uno fra tutti, sicuramente, è quello che la vita è una e va vissuta ogni singolo istante. Il personaggio di Katie mi è entrato dentro sin dalle prime pagine. Katie è la quinta essenza della bellezza che sta dietro una malattia, e il suo atteggiamento nei confronti della vita è così meraviglioso che ti fa riconsiderare anche il tuo di atteggiamento. Gli altri personaggi, il padre protettivo ma anche amico, l'amica Morgan, grintosa e super incoraggiante, anch'essi belli e positivi al massimo; ma sicuramente, è di Charlie che vi innamorerete e di cui  vorreste esistesse una sua versione nella realtà. Un romanzo che è entrato di diritto tra i miei preferiti,  ma che soprattutto ha preso un posto speciale nel mio cuore. Beh... mi sa che ho parlato anche troppo, ma non potevo non trattenere tutte le belle sensazioni che mi lasciato questo libro e che spero lascerà anche a voi. Quindi leggetelo assolutamente e lasciate che le emozioni vi travolgano.





Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+