.

.

lunedì 14 gennaio 2019

Recensione "La vita inizia quando trovi il libro giusto" di Ali Berg, Michelle Kalus



Carissimi lettori,


oggi vi parlo di "La vita inizia quando trovi il libro giusto" del duo di autrici Ali Berg e Michelle Kalus, uscito lo corso 10 gennaio grazie a Garzanti. Un libro che parla a chi ama i libri, a chi crede che leggere possa cambiare la vita. A chi non rinuncia mai all’idea di innamorarsi ancora, tra le pagine di un romanzo come nella vita reale. Lettori venite con me!! ;-)


Titolo: La vita inizia quando trovi il libro giusto
Autrici: Ali Berg, Michelle Kalus
Editore: Garzanti
Genere: Narrativa contemporanea
Uscita: 10 gennaio 2019
Pagine: 320




«Sono salita a bordo del treno delle 17.42 armata di un buon libro. L’ho sfogliato fino alla settima pagina dal fondo e ho scritto: Hai ottimi gusti in fatto di libri. Ti va di conoscermi? Il mio piano? Usare le parole straordinarie di alcuni
dei miei romanzi preferiti per colmare il vuoto che ho messo tra me e le altre persone, e scommettere sulla vita e sull’amore.»


Frankie ha sempre cercato le risposte nei libri. Al perché la sua carriera non sia decollata, al perché sia così difficile andare d’accordo con sua madre o, a ventotto anni, non abbia ancora vissuto la sua grande storia d’amore. Leggere le pagine di Jane Austen, Francis Scott Fitzgerald e John Steinbeck l’ha sempre aiutata. Ma, al di fuori delle amicizie letterarie, Frankie si sente spesso sola. La sua vita, ora, sta per cambiare. Il suo piano non può fallire. I libri non possono tradirla. Per giorni ha lasciato una copia dei suoi romanzi preferiti sui mezzi pubblici che prende per andare al lavoro, scrivendo all’interno il suo indirizzo e-mail. Perché per una grande lettrice come lei non c’è modo migliore di fare nuove conoscenze, o addirittura di trovare l’anima gemella, se non grazie a un libro. Ne è sicura. Quando le risposte cominciano ad arrivare, Frankie colleziona appuntamenti su appuntamenti. E, purtroppo, delusione su delusione. Perché, di fronte a lei, si presentano le persone più strambe che abbia mai conosciuto e nessuna sembra quella giusta. Tra di loro non c’è l’ombra né di un amico né tantomeno di un fidanzato. Fino a quando non incontra Sunny, un uomo che sembra uscito da uno dei suoi romanzi preferiti. Ma ha un difetto terribile: gusti letterari opposti ai suoi. Una cosa su cui Frankie non può proprio passare sopra. L’uomo giusto deve leggere i libri giusti. Frankie si trova a un bivio. Per vivere una favola d’amore deve accettare Sunny con i suoi pregi e i suoi difetti. Accettare che l’uomo accanto a lei possa amare autori che lei non ha mai letto. Perché una nuova vita inizia quando trovi l’amore. Ma anche quando trovi una storia da leggere, che apre orizzonti inaspettati e fa scoprire nuovi protagonisti da incontrare.










Miei cari lettori, la mia prima lettura di questo 2019 è un libro che è una chicca per tutti noi appassionati divoratori di libri, ma che è anche un romanzo diretto a chi ancora non si è avvicinato al meraviglioso e magico mondo dei libri e della lettura. Insomma, un romanzo un po' per tutti che non vi dovete assolutamente perdere!! ; D






Inizio a parlarvi di questo romanzo scritto a quattro a mani e da due donne (direi un valore aggiunto) con una citazione che rappresenta il pensiero della maggior parte di noi lettori. Perchè sono sicura che anche a voi, miei cari amici lettori, è capitato di innamorarvi dei personaggi/eroi dei libri che leggete. Non potete farne a meno, a prescindere dal fatto che quei personaggi così perfetti vivono solo tra le pagine dei libri e quindi sono solo finzione. La nostra condanna a vita sarà quella di paragonare ogni singolo uomo che incontriamo con l’eroe immaginario del nostro romanzo preferito e decisamente la finzione avrà sempre la meglio. Ora non mi dite che non è così?? Beh, con questo libro preparatevi ad una lettura ricca di aneddoti librosi come questo. ;-)

La protagonista di questo romanzo è Frankston, chiamata Frankie, che vive proprio questo dualismo perenne e non solo questo... Frankie è una lettrice con la “L” maiuscola e conosce a memoria tutte le citazioni di molti, moltissimi libri. Scontato dire che sia un’estimatrice di Jane Austen e che ama tutti quei grandi classici della letteratura mondiale. La nostra Frankie però non ha decisamente una vita personale e lavorativa che fa scintille: la passione per la scrittura di questa Jo March dei nostri tempi è stata stroncata sul nascere con due romanzi che hanno riscosso poco clamore e che piuttosto sono stati fortemente criticati e che l’hanno portata a nascondersi dietro gli scaffali della piccola libreria Little Brunswick Street Bookshop che gestisce assieme alla sua migliore amica Cat, con la quale condivide anche la passione per i libri.




 La sua vita personale è nel medesimo stato: colleziona appuntamenti fallimentari uno dopo l’altro e non può fare a meno di chiedersi se troverà mai l’amore della sua vita, se anche lei un giorno sarà la protagonista di un'indimenticabile storia d’amore come una delle sue eroine letterarie. Ahimè...la realtà non è così zuccherosa, anzi, quella di Frankie è decisamente un lungo caffè amaro. I libri sono i suoi unici amici, che non la deludono mai, come invece hanno fatto tutti gli uomini che hanno sfortunatamente incrociato il suo cammino. È qui che a Frankie guizza nella testa un’idea, un po' bizzarra ma decisamente originale: usare i suoi romanzi preferiti come miele per le api, ovvero lasciare ogni giorno copie dei suoi libri più amati sui mezzi pubblici e lasciando alla fine di ogni libro il suo indirizzo email. Il fine ultimo di questo esperimento indovinate un po' qual è...


La mia speranza? Che un uomo possa trovarne uno, leggerlo, ed essere così profondamente e irrevocabilmente commosso dalle parole – perché ha un gusto superbo, è ovviamente intelligente e ha la testa a posto – da essere costretto a contattarmi. Dovremmo quindi piacerci. Uscire insieme per qualche mese. Andare a vivere insieme. Sposarci. E, prima che voi possiate dire Fitzwil iam Darcy, vivremo felici e contenti con tre bambini, due dalmati e una libreria di noce americana, naturalmente. "


Insomma, una roba facile facile... Da questo momento in avanti, Frankie comincerà a ricevere email da ogni sorta di persona che ha trovato una copia dei suoi libri preferiti sul treno o sul tram e a cui concede un appuntamento che non sempre va a finire bene. Le premesse sono sempre positive, ma alla fine della serata c’è sempre qualcosa che non va nell’uomo in questione. Frankie però non è una che demorde ed è convinta che un giorno di questi un ragazzo carino e intelligente, ma soprattutto con buon gusto per i libri, troverà il suo libro e sarà il giorno in cui avrà finalmente inizio la sua vita.







Nonostante la sua ricerca non abbia dato ancora frutti, Frankie riesce a ritrovare la voglia di scrivere postando il resoconto di ogni appuntamento su un blog, dove grazie ad una vena ironica e divertente che la contraddistinguono acquista ogni giorno sempre più lettori.


Ho scoperto che sto iniziando a sentirmi di nuovo me stessa. Come se avessi uno scopo, un significato per la mia esistenza, perché, per quanto ami leggere, amo ancora di più, anzi, ho bisogno di scrivere e questo blog mi aiuta a ricucirmi insieme."



E in mezzo a questo turbinio di appuntamenti, improvvisamente riesce a sbucare come un coniglio da un cilindro, Sunny. Lui incarna proprio l’uomo perfetto per Frankie da essere addirittura soprannominato da lei e Cat "il John-Knightley-Mr-Darcy-Edmund-Bertram della libreria."

Ho già detto tutto!! Ma il caro Sunny ha un grave difetto per Frankie: legge Young Adult. Un fatto che Frankie non riesce proprio a mandare giù, perché l’uomo perfetto legge libri perfetti e non libri per adolescenti. Sunny però è un tipo divertente e pieno di assi nella manica riuscendo giorno dopo giorno a farsi strada nel maltrattato cuore di Frankie.


"«Non so nemmeno da che parte cominciare», disse, ma si fermò quando sentì la mano di lui che le stringeva la spalla. 



«Perché non inizi dal fatto che hai scritto un libro?» 



Frankie alzò lo sguardo e vide la sua faccia rassicurante che la fissava. 



«E poi finisci con un bacio», aggiunse sorridendo."


È veramente terribile che Sunny non conosca chi sia la sua amata Jane Austen? Sunny potrebbe essere la persona giusta che aspettava da tanto tempo se non da tutta la vita. Può veramente lasciarselo scappare? Ma su tutto Frankie deve riuscire a cancellare dalle pagine del suo cuore quello che lei chiama “gap” che la tiene lontana da tutti. Smettere di avere paura per l’ennesima delusione sarà difficile per la nostra protagonista, ma forse è arrivato il momento di voltare pagina e di iniziare un libro nuovo. 




Quella che ci viene raccontata in “La vita inizia quando trovi il libro giusto” è quella che io definirei una storia da acchiappo. Grazie alla sua vena ironica e divertente la lettura rimane leggera e frizzante, ma sa anche emozionarti tanto e tirare fuori la tua parte più dolce e romantica. Non è assolutamente un libro che parla di libri, ma i temi sono diversi e tutti di enorme interesse. Oltre di amore e libri in questo romanzo si parla anche d’amicizia e quella tra Frankie e Cat è unica e bella tanto da essere riuscita alla fine a commuovermi. Le tantissime citazioni letterarie e il modo semplice ma diretto di indirizzarsi al lettore, fanno di questo romanzo un libro completo e succoso. Da far venire l’acquolina in bocca!

Ho adorato la protagonista che sembra proprio una Bridget Jones con uno smisurato amore per i libri. Un mix perfetto. La storia di Frankie mi ha trasmesso tanta magia e tanta speranza solo dall’idea di trovare la propria anima gemella attraverso un libro. E poi non si può rimanere indifferenti quando si parla di libri con un lettore, è pane per i suoi denti. Lo stesso è stato per me!! Sono rimasta affascinata da ogni particolare, da ogni citazione, da ogni parte di questo libro. Ho trovato geniale da parte di queste due autrici di mettere su carta la loro fantastica idea del Book on The Rail, di cui sinceramente sono venuta a conoscenza grazie a questo romanzo.

La vita inizia quando trovi il libro giusto è un libro che ti fa venire voglia di leggere e che fa sognare tutti noi book addicted. È un romanzo per chi crede ancora nell’amore, per chi non si è arreso e forse non lo farà mai. È un libro che possiede il sorprendente potere che molti libri hanno: di arrivare dritto al cuore.

Mi sono espressa abbastanza, che dite?? Adesso vado che mi aspettano ancora tanti libri da leggere. Alla Prossima!! ;-*


Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+