.

.

sabato 19 dicembre 2015

Recensione "Questo nostro dolce Natale" di Antonella Maggio



Ciao a tutti amici!

Oggi la nostra Krizia ci parla Questo nostro dolce Natale di Antonella Maggio, edito Butterfly edizioni. Una storia di riscatto e di rinascita che ci ricorda la magia del Natale e dell'amore...
Se pensi di non meritare la felicità, prova a sorridere di nuovo con questo libro!
Tutti meritiamo una seconda chance...

Buona lettura :*


81RMza7VeaL

Titolo: Questo nostro dolce Natale
Autore: Antonella Maggio
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance
Data di uscita: 7 dicembre 2015

Nessuno può resistere alla magia del Natale...


Lucy Vivian Norberg ha abbandonato la speranza di poter trascorrere un felice Natale: odia il fuoco, le luci e i colori che si accendono in città, perché tutto ciò le ricorda il suo passato e un segreto che la tormenta. Se potesse, se ne starebbe chiusa in casa, lontana da tutti, fino alla fine delle feste. Ma nel mese di dicembre si ritrova a lavorare nell'ospizio dove è direttrice con un nuovo aiutante, William, molto attraente e per nulla intimidito dalla sua freddezza. Lucy però è decisa: non vuole legami e pensa di non meritare la felicità, ma il destino ha in serbo per lei altri progetti e sotto la neve di Stoccolma nessuno può resistere alla magia del Natale..





recensione

Cosa succede se dopo aver passato buona parte della propria vita a cucirsi addosso una corazza di freddezza e distacco da tutto e tutti, all'improvviso si incontra una persona capace di disintegrarla con un solo sguardo?

PhotoGrid_1450474074343

Lucy Vivian Norberg odia il Natale!non può e non vuole amarlo odia gli addobbi, odia le luci, odia i finti Babbo Natale. Odia il suo nome che significa "luce" mentre lei ormai sopravvive nell'oscurità, lo rinnega, rinnega se stessa. Lucy non esiste più, c'è solo Vivian. Dedica tutto il suo tempo, al lavoro. Gestisce una casa di riposo ed è sui vecchietti che vi alloggiano che riversa tutte le sue attenzioni. Gli anziani sono come lei, non hanno più nulla da perdere.
Il lavoro è tutto ciò che le rimane.





Williame laine, l'uomo che avevo detestato fin dal primo momento per la sicurezza con la quale si era affacciato nella mia vita, fu l'uomo che in quel momento seppe donarmi e dichiarare amore.


William Layne, è un dottore. È l'esatto opposto di Vivian, simpatico, allegro, solare. Il suo sorriso è contagioso, i suoi occhi verdi scavano l'anima. 

PhotoGrid_1450474177736
Quando Vivian scopre che i suoi collaboratori, nonché migliori amici si sposeranno proprio durante il periodo di Natale, va subito alla ricerca di qualcuno che possa sostituirli temporaneamente. Ed è qui che entra in scena William. L'incontro tra i due non poteva essere più disastroso! Vivian vede in lui una minaccia, lo sguardo di William ha la capacità di metterla a nudo e questo la intimorirsce. Ma il bel dottore ha tutte le carte in regola per entrare a far parte del team della sua casa di riposo e, lei ne ha assolutamente bisogno! Così lo assume.



Wlliam puntò i suoi occhi nei miei ma continuò a cantare, a toccare con ardore le corde di quella sua vecchia chitarra, così come il suo sguardo e la sua luce profonda sfiorarono il mio animo. In quell'istante mi chiesi cosa avessi fatto di buono nella mia vita per meritarmi la sua presenza o il semplice fatto di averlo incontrato.

Inizia così il loro rapporto lavorativo, i due sono in continuo conflitto, Vivian ha da ridire su qualsiasi cosa lui faccia, nonostante gli anziani ospiti della casa di cura dimostrino di apprezzarlo particolarmente. William promette ai nonnini un gigantesco albero di natale, Vivian si oppone con tutte le suo forze, vorrebbe cancellare il 25 dicembre dal calendario! William vorrebbe aiutarla, lenire il suo dolore, curare le sue ferite, Vivian scappa, si nasconde dietro la sua corazza, ma... PhotoGrid_1450473913454

Ok! Alzi la mano chi, durante il periodo natalizio, non viene assalito da un pizzico di tristezza e una punta di nostalgia! Se non vi succede ditemi, qual'è il vostro segreto?
Devo dire che Antonella Maggio è stata una piacevole "scoperta". Ho letto questo libro in poco più di due giorni, le pagine scorrevano sotto i miei occhi senza che me ne rendersi conto. "Questo nostro dolce Natale" è un libro senza troppe pretese, una storia con un retrogusto dolce-amaro, mi rattristavo per poi ritrovarmi a sorridere alla pagina successiva, un mix perfetto tra malinconia e ironia.
I protagonisti sono persone "reali" con storie vere, tutti potremmo essere dei William o delle Vivian. Ognuno con i propri problemi, drammi - piccoli o grandi che siano- il proprio passato da cui scappare, o ricordare con amarezza.

PhotoGrid_1450511852882

Io mi sono immedesimata molto in Vivian. Non amo particolarmente il Natale, preferirei saltare a piè pari al 31 dicembre. E credo che leggendolo molte di voi mi daranno ragione.
Tirando le somme mi sento di consigliare vivamente questo libro, ottimo da leggere in questo periodo, magari per riprendersi da una lettura un attimo più impegnativa. Non potrete fare a meno di affezionarvi a Vivian e William, vi emozionerete, riderete con loro e alla fine vi mancheranno.


                         

1 commento:

  1. Non so davvero come ringraziarvi per questa splendida recensione, per aver avuto tempo da dedicare alla mia storia e per le splendide immagini. Grazie davvero! Sono felicissima di aver lasciato un segno <3

    RispondiElimina

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓