.

.

lunedì 26 settembre 2016

BlogTour "Alicia" di Valentina F. - 6° Tappa: Recensione "Alicia e una pazza fuga d'amore"

Alicia e una pazza fuga d'amore di Valentina F.

Ciao carissimi amici,
oggi ospitiamo la sesta tappa del Blogtour dei due libri che raccontano le avventure di Alicia: Alicia e una pazza fuga d'amore e Alicia Zenzero e Cannella. I libri di Valentina F. sono disponibili in libreria grazie a Leggereditore dal 22 settembre. Se non avete seguito le altre tappe del blogtour vi consiglierei di fare un salto e conoscere meglio la serie e l'autrice. I blog coinvolti sono: Una rosa per amica, Insaziabili letture, Scaffali da riscrivere, Book's Angels e La Fenice Book.
Ora vi lascio in compagnia della recensione di Krizia e di alcuni teaser per stuzzicare la vostra curiosità.

Buona lettura!



alicia e una pazza fuga d'amoreAlicia ha sedici anni, figlia di un'indiana e di un italiano, è nata e cresciuta a Bologna. Durante un giro in centro con le amiche, nota su una bancarella un ciondolo a forma di cuore fin troppo simile a quello che le aveva regalato qualche anno prima la nonna durante un viaggio in India, e misteriosamente perduto. Convinta che si tratti dello stesso gioiello, pur di riaverlo è decisa ad acquistarlo, ma un ragazzo la precede. Alicia però non ha intenzione di arrendersi: per lei quel ciondolo ha un valore inestimabile, e in qualche modo deve convincere quel ragazzo a restituirglielo. Non sa ancora che la sua ricerca la porterà al centro di un intrigo da brivido, in cui potrà affidarsi solo al suo istinto e al suo cuore. È l'inizio di una serie di avventure che condurranno Alicia e il suo inseparabile cane Teo in giro per l'Italia, tra fughe e seduzioni, sorrisi e ammiccamenti, pericoli e risate...



alicia zenzero e cannellaDopo le peripezie dell'estate precedente la vita di Alicia è diventata un inferno: è stata messa in punizione per un anno intero. I genitori le hanno requisito la bici, non può rientrare a casa dopo le otto e la sera può uscire solo se accompagnata. Come se non bastasse è di nuovo single, mentre la sua amica del cuore è sempre più fidanzata e non ha tempo per lei. A ogni modo Alicia stringe i denti: tra un mese scadrà l'anno di punizione e tutto questo sarà finito. L'estate alle porte però non sembra preannunciare grandi emozioni, si prospettano quattro settimane di vacanza in campagna in compagnia di tutta la famiglia. Ma si sa, quando meno ce l'aspettiamo il destino ci stupisce. E così non solo Alicia impara ad andare a cavallo e incontra degli splendidi amici, ma scopre che il suo cuore è pronto per una nuova storia d'amore. E se da cosa nasce cosa, gli incontri fatti durante le vacanze un anno dopo porteranno Alicia nientemeno che a New York, coinvolta, suo malgrado, in un'esperienza travolgente che cambierà per sempre il corso della sua vita...


recensione

Alicia e una pazza fuga d'amore di Valentina F.

Allora che dire di "Alicia e una pazza fuga d’amore?" Non vi nego che ero un tantino titubante all'idea di scrivere questa recensione, il libro non incontra i miei gusti e di conseguenza mi sono imposta un’analisi dettagliata di tutto ciò che ho letto in modo da poter esprimere le mie opinioni il più oggettivamente possibili.

Quello che all’apparenza sembra un normale libro in realtà è la raccolta di due racconti, dove la protagonista indiscussa è Alicia. Alicia è la classica sedicenne di oggi, mentalità ancora troppo bambinesca e un corpo già da donna. Nella prima parte del libro la vediamo alle prese con un ciondolo, ciondolo a cui tiene particolarmente ma che sembra destinato ad essere perso. In un primo momento Alicia fa carte false per ritrovarlo, riuscendoci. Un pomeriggio in giro con le amiche riconosce il suo ciondolo su una bancarella di oggetti etnici. Peccato, però, che il ciondolo interessi anche ad un ragazzo, Davide, che non ne vuol sapere di restituirlo ad Alicia, ma quest'ultima, tenace, testarda e insistente alla fine riesce ad appropriarsi del suo ciondolo e anche del numero di telefono di Davide, ragazzo super figo del quale si è già invaghita!


Siamo a mezzo millimetro uno dall'altra. I suoi occhi mi imprigionano e io rimango inebetita a guardare il suo neo, senza essere in grado di dire o fare qualcosa. Dentro me si apre una crepa e un uragano mi travolge mentre lui mi afferra per la vita e mi stringe a se.

Alicia e una pazza fuga d'amore di Valentina F.

La sfortuna vuole che questo ciondolo venga nuovamente smarrito, ma a questo punto, un pensiero si insinua nella mente di Alicia: c’è un ladro a scuola e Alicia pensa anche di sapere chi è!

Da questo momento in poi Alicia insieme alla sua migliore amica e Davide, con il quale ha intrapreso una liaison, nonostante lui si sia dichiarato impegnato fin dal primo istante, mettono su una piccola e inverosimile agenzia investigativa per smascherare il ladro, e l’andamento della storia cambia completamente tingendosi di giallo trasformandosi in una sorta di thriller, con tanto di inseguimenti, minacce e rapimenti.


Lo so che adesso penserai che sono fuori di testa, ma non ci riesco, devo dirti una cosa. Non riesco a starti lontano. Da quella volta a casa tua non faccio che pensare a te. Mi stai facendo impazzire. 


Alicia e una pazza fuga d'amore di Valentina F.

Nel secondo racconto, ritroveremo la nostra Alicia in procinto di partire per le vacanze estive, insieme alla nonna e il fratellino più piccolo - vi lascio immaginare il suo entusiasmo, per un mese al mare. Non appena arrivata a destinazione, superato l’imbarazzo iniziale, Alicia si lancia alla ricerca di nuove conoscenze, fa amicizia con due ragazze del posto che la inseriscono nella loro cerchia e, conosce Gabriele (Davide? Dimenticatelo per un po').

Alicia e una pazza fuga d'amore di Valentina F.

Gabriele però non sembra essere un tipo apposto e fregandosene altamente delle raccomandazioni delle amiche, Alicia inizia a trascorrere sempre più tempo con lui, che la affascina, la stordisce a suon di parole, carezze e baci e la trascina in una situazione più grande di lei che ha dell'assurdo. Leggere per credere!!!


Non puoi tornare, devi rimanere con me almeno finché la situazione non si sarà risolto. Loro ci stanno sicuramente venendo a cercare e se torni adesso ti verranno a prendere a casa!

Alicia e una pazza fuga d'amore di Valentina F.

Allora allora, ho promesso di essere il più oggettivamente possibile anche se non è facile, perché in tutta onestà non riesco a capire a chi è destinato questo libro. Ho 28 anni e vi assicuro che per questa fascia d’età non va bene! A meno che non vogliate farvi venire l’ulcera, perché almeno io non ho per niente condiviso gli atteggiamenti e i comportamenti della protagonista, nonostante anche io abbia avuto sedici anni, e neanche troppo tempo fa! Vanno bene le incomprensioni con i genitori, vanno bene gli innamoramenti lampo, ma certe situazioni non le ho condivise assolutamente!!! E non voglio passare per la moralista di turno, ma credo che inserire certi argomenti in un libro del genere sia altamente rischioso, perché sono arrivata alla conclusione che questa storia sia destinata alle teenager; e mi chiedo quindi, cosa possono imparare le ragazzine leggendo di ragazzini che rubano per far soldi e di altri che invece sono invischiati col mondo della droga?? Questa è una questione che mi ha fatto riflettere per molti giorni, giorni in cui ho stoppato la lettura di questo libro, che ha avuto la capacità di turbarmi e farmi porre un'infinità di domande. Il libro è un'opera di fantasia, ne sono consapevole, ma l’autrice ha la stessa età della protagonista, quindi mi è venuto spontaneo pensare che tutte le situazioni descritte, per quanto amplificate ai fini della storia, accadano realmente nella quotidianità dei giovani di oggi e tutto ciò è di una tristezza infinita.

Ho anche cercato di chiudere gli occhi e ricordare i miei sedici anni e tutto ciò che mi è venuto in mente sono state: gite con gli amici, pomeriggi in piazzetta, passeggiate pomeridiane, orari rigidissimi dei genitori. Insomma non una cosa in comune con i sedicenni di oggi e nonostante ai tempi le lamentele fossero tante, oggi posso dire di esserne contenta!

Di contro posso dire che sorvolando sulle situazioni di cui vi ho parlato fino ad ora, nel complesso è stato piacevole leggere questo libro perché è scritto veramente bene! E cavoli, non me lo aspettavo!! Argomentazioni ottime, vocaboli scelti con cura e azzeccati, dialoghi vari e ben strutturati. Questo aspetto del libro mi ha davvero sorpresa, e posso affermare che è stato uno dei migliori letti dell'ultimo periodo!!

Ed è proprio grazie al linguaggio e al lessico che do ai libri:

Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+