.

.

giovedì 11 maggio 2017

Blogtour "Contro ogni Regola" di Anna Genchi


Cari amici lettori,

oggi nella quarta tappa del blogtour dedicato a CONTRO OGNI REGOLA di Anna Genchi, romanzo uscito il 29 aprile, vi presentiamo la protagonista femminile del libro: Charlotte. A presentarcela e a farcela conoscere, è la nostra Denise.



Titolo: Contro ogni regola
Autrice: Anna G. 
Data pubblicazione: 29 Aprile 2017
Genere: Suspense Romance 
Prezzo: € 2.99

Quando hai già perso tutto, non hai più nulla da perdere. Questo è ciò che accade a David Tremblay. Dietro di lui, vita. Davanti a lui, un buco nero. Ogni cosa è giusta nel suo disordine di oggi. Oltrepassare ogni limite immaginabile, vivere in modo squilibrato sul filo del rasoio. La fine per lui non esiste, perché l’ha già vissuta. È già morto e rinato dalle sue stesse ceneri. I suoi demoni lo inchiodano alla sua esistenza attuale, tenendo a freno il suo io passato. Charlotte Leclerc ha qualsiasi cosa le serva, o almeno crede.
Non ha mai sentito le farfalle nello stomaco, per nessuno. La sua vita è uno schema ben preciso, un algoritmo che ha un unico risultato: raggiungere i suoi obiettivi. Per questo motivo, alla facoltà di Design e Cultura della moda dove studia, è considerata La Fredda, quella impassibile, incapace di provare niente che non sia l’egocentrismo verso sé stessa. Almeno fino a quando la sua vita non si ritroverà alla periferia di Vancouver, precisamente allo Sweet Hollow, la società per la quale anche David lavora. Charlotte accetterà il suo ruolo a scatola chiusa. Sa, ma non sa davvero. Lui proverà a proteggerla, ma chi proteggerà entrambi dai segreti intorno a loro?






Tenace o fredda: conosciamo Charlotte

Eccoci di nuovo qui a parlare del meraviglioso romanzo di Anna G. “Contro ogni regola” uscito lo scorso 29 aprile.
Oggi in particolare ho il piacere di parlarvi della protagonista femminile del romanzo:                                                            
Charlotte

Allora conosciamola meglio!!;-)
Charlotte Leclerc è una studentessa di moda, ventiquatrenne con una strada spianata davanti a sé.

“Ho ventiquattro anni, una casa in bella vista al centro di Vancouver che i miei hanno comprato per me, e una delle medie più alte nel mio corso di studi, la facoltà di Design e Cultura della Moda.”



Charlotte è una giovane donna che potrebbe apparire come la solita figlia di papà che ottiene sempre tutto ciò che vuole senza sforzi ma non è così…
Le sue migliore qualità sono sicuramente la determinazione con cui persegue i suoi obiettivi e la forte voglia di indipendenza.

“Non sono una ragazza con la puzza sotto il naso, non ho tanti grilli per la testa, e soprattutto mi piace essere totalmente indipendente."

Una vita perfetta ma anche una vita solitaria perché Charlotte, a parte il rapporto con la madre, cerca di non allacciare rapporti con nessuno e tanto meno vuole avere una relazione sentimentale.

“Tutti rapporti sporadici, nessuna amica vera. Una vita vissuta in solitudine a pensare solo e soltanto a me stessa, e ai miei obiettivi.”

Questa facciata dorata che mostra al mondo e che la fa apparire “fredda” e senza alcun tipo di sentimento, in realtà, non è la vera Charlotte.
I sentimenti sono ben nascosti dentro di lei dove ancora nessuno è riuscito ad arrivare, pronti per essere portati alla luce.
Ma come mai Charlotte è così?? E’ veramente “La Fredda”??



L’idillio familiare andato in frantumi ha sicuramente influito sul suo carattere ma, molto più doloroso per lei, è stato vedere soffrire la madre. Da lì Charlotte ha deciso che avrebbe indossato ogni giorno “un’armatura d’acciaio” per difendersi dal mondo, per proteggersi.

“Mai e poi mai, nessuno avrebbe rapito il mio cuore. Mai, nessuno avrebbe avuto accesso alla parte più profonda di me. Nessuno.”

Una corazza che verrà poco a poco distrutta dal nostro David dal quale lei cercherà di scappare. Scappare da qualcosa che lei non ha mai voluto provare.
Charlotte è una protagonista tenace sì perché affronta la vita con determinazione e coraggio e la sua perenne e apparente freddezza verrà spazzata via da una tempesta che è David Tremblay.





Di seguito le altre tappe del blogtour:







Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓 e clicca su G+