.

.

giovedì 5 ottobre 2017

Release Party + Recensione White Shark di Sagara Lux, #2 The darkest night


Black Rose It's live

Ciao a tutti,


oggi la nostra Ersy vi parlerà del secondo volume della serie "The Darkest Night" di Sagara Lux uscito il 23 Settembre 2017.

Buona lettura!


Titolo: White Shark
Autore: Sagara Lux
Serie: The darkest night #2
Genere: Dark-Romance
Data di pubblicazione: 23 Settembre 2017
Pagine: 220 (versione cartacea)


“Mai fidarsi di chi non puoi controllare.”

Abigail Leroy è la donna che tutte vorrebbero essere. È bella, possiede un’intelligenza brillante ed è capo di un vero e proprio impero economico. Non ha mai esitato a prendere le decisioni più critiche, nemmeno nei momenti più difficili.
Finchè non ha incontrato lui, Dmitry.
E il suo mondo è crollato.

Dmitry è un uomo dallo sguardo di ghiaccio e dal fascino oscuro. Nasconde molti segreti e ha un unico obiettivo: la vendetta. Pur di ottenerla è disposto a sacrificare qualsiasi cosa: i suoi uomini, la sua ricchezza, la sua integrità. Lei.

Nella notte più oscura si combatte la battaglia più antica.
Il cuore contro la ragione. Il sangue contro l’amore. La vita contro la morte.



amazon goodreads

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO


LA SERIE DARKEST NIGHT


#1 Black Rose (23 luglio 2017)
#2 White Shark (23 settembre 2017)
#3 Green Snake (previsto 23 dicembre 2017)

L'AUTORE



Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse.
Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.
Se volete, potete trovarla qui.


Facebook | Website | Amazon | Goodreads | Instagram | Youtube


Care lettrici, oggi vi parlo del secondo capitolo della serie "The Darkest Night", WHITE SHARK, scritto dalla penna di un'autrice che, attualmente, sta facendo molto parlare di lei, o meglio, sono i suoi libri che parlano per lei; la sua scrittura e i suoi romanzi sono molto apprezzati dalle lettrici, me compresa, grazie alle bellissime emozioni che con le sue storie e i suoi personaggi alquanti oscuri e bellissimi ci regala. E posso assicurarvi che anche questa volta ha colto nel segno… Abbiamo aspettato con ansia questa uscita, e l’attesa è valsa la pena. Una storia ricca di colpi di scena e di adrenalina, che vi accompagnerà fino all'ultima pagina (e che ultima pagina purtroppo...!!!)... ma torniamo a noi, vi parlo un po’ della storiae dei suoi protagonisti.




Così inizia la storia fra Abbie e Dmitry che abbiamo conosciuto nel primo capitolo di questa serie: lei grazie alle parole di sua sorella, lui direttamente dalle sue azioni. Due personaggi dalla personalità determinata e molto forti. Un incontro casuale secondo Abbie, ma non per Dmitry, che non fa niente a caso, ma ogni cosa per uno scopo. E Abbie è una pedina per arrivare uno scopo ben preciso. La vendetta. Vendetta contro un uomo che, secondo, lui merita morire ed essere rovinato.

Dmitry vuole l’impero di Leroy, impero di ricchezza che Abbie manda avanti con la sua determinazione e senza avere paura di niente e nessuno. Una donna che non desidera niente dalla vita perché possiede tutto: fama di donna in carriera, punto fermo e pilastro della sua famiglia per la quale farebbe di tutto, anche a rischio di morire. Ma lei è davvero tutto questo? O sotto quei vestiti firmati e provocanti che indossa, si nascondono i segni della sua debolezza e della sua fragilità? 
Segni che lei cerca con tutte le sue forze di combattere per riuscire a vincere sempre. Ma riuscirà a nascondere queste debolezze agli occhi di quello squalo che studia in ogni minimo particolare le sue prede?




Ebbene no, Abbie non riesce a nascondere i sentimenti che prova fin dal momento in cui conosce Dmitry. Anche se cerca di odiarlo con ogni mezzo per tutto quello che le infligge, cercando di non concedergli più di quanto lui non abbia già preso, non può comandare il suo cuore. Cerca di sedurlo e di provocarlo, di entrare un po’ sotto quel ghiaccio freddo di cui il cuore di Dmitry è fatto, ma sembra una cosa impossibile, perché alla fine lui si dimostra per quello che è e che rappresenta. Un uomo d
goelido, calcolatore, indegno, senza morale e senza anima. Un uomo vuoto che non ha mai conosciuto l’amore. Per quanto Abbie gli fa provare dei sentimenti che lui non ha mai provato, non fa che peggiorare la situazione

Perché questi sentimenti che lei riesce ad accendere in lui, quelle emozioni che non si è mai permesso di provare, fanno sì che il dolore per la perdita di sua madre torni a galla, quella madre che, secondo lui, è stata maltrattata e uccisa dal marito per colpa del padre di Abbie.



Ogni volta che Abbie mi diceva di odiarmi, in realtà mi chiedeva di baciarla, di toccarla, di amarla. Era questo che voleva e che temeva di più.

I sette giorni che Dmitry concederà ad Abbie, prima che lei decida di firmare o no quel contratto, saranno per lei i sette giorni più brutti della sua vita. Riuscirà Dmitry a piegarla al suo volere e poi ucciderla?


I sette giorni erano trascorsi.


Aveva scelto di non firmare. 

Aveva preferito guardarmi dentro.

E ora aveva pagato...


Ma chi pagherà alla fine, lei o lui?

Il primo incontro è segnato da un saluto, un sorriso, uno sguardo. Volete sapere come è finita? 

Dovete leggere il libro per scoprirlo. Ma preparatevi perché, come dico sempre, il genere dark non è un genere per tutti. Se siete consapevoli di quello a cui potreste andare incontro, allora buttatevi su questa lettura, perché non ve ne pentirete!




Che altro posso aggiungere? Ho amato tanto questa storia, più della prima, e che Sagara, un'altra volta, ha colpito nel segno. La sua scrittura è originale, pulita, con dialoghi strutturati molto bene. I suoi personaggi sono complicati, manipolatori, oscuri, ma anche veri nel mondo che rappresentano. Personaggi che provano emozioni intense e che hanno modi diversi di dimostrarle, e questo non fa altro che farceli amare di più. Ah, per tutte quelle che vogliono sapere come prosegue la storia fra Lilian e Sergej, la scrittrice ha composto questo libro con capitoli dal punto di vista di tutti e quattro i personaggi, e vi assicuro che questo non ha appesantito la storia, anzi, l'ha resa  unica secondo me…

Quindi Lilian continuerà a credere che è stato Sergej ad uccidere suo padre? E Sergej,  riuscirà a stare lontano da lei? 




Se il primo libro vi ha lasciato con mille domande, sappiate che leggere il secondo non vi darà tutte le risposte, perché sara il terzo,penso, che ci darà questa soddisfazione, purtroppo. Se pensate che nel primo le scene di violenza siano crude e brutali, leggendo il secondo conoscerete un altro tipo di violenza, oltre quella fisica...


Non merito e non voglio alcun perdono. Ho ucciso mio padre e mio fratello. Ho mutilato uomini e assassinato innocenti. Non ho difeso mia madre quando avrei potuto farlo e domani notte ucciderò anche te.

Per quanto vorrei dare il massimo voto a questo libro, non sarei sincera con me stessa perché c’è stata una piccola cosa che a me,personalmente, non è piaciuta: il comportamento di Abbie mentre era ostaggio di Dmitry, il suo modo di porsi, di vestirsi per provocarlo quando sapeva molto bene chi avesse davanti a sé, un uomo che vede oltre queste cose. Ma lo ripeto, a me non è piaciuto. Ma non nego che questa storia e questi personaggi si sono guadagnati un posto nel mio cuore. Alla prossima.





1 commento:

  1. Ciao, sono diventata una lettrice fissa, spero passerai da me Se fosse per sempre a ricambiare.
    Un bacio, Ale

    RispondiElimina

Il Blog si nutre dei vostri commenti, quindi se vi fa piacere lasciateci il vostro pensiero riguardante l'articolo. E se avete gradito quello che avete letto, condivideteci 💓